APPLICAZIONE DELLA NORMA E D.M. 26/10/2005

16/11/2006

4.779 volte
Il Decreto del Ministro delle Attività Produttive “Miglioramento della sicurezza degli impianti di ascensore installati negli edifici civili precedentemente alla data di entrata in vigore della direttiva 95/16/CE”, impone a tutti i proprietari di ascensori di far effettuare l’analisi dei rischi presenti in ciascun impianto e di adeguarne la sicurezza entro precisi termini temporali, in funzione del livello di rischio.
L’analisi dei rischi e gli interventi di adeguamento devono essere effettuati secondo le regole della norma tecnica UNI EN 81-80:2004.

Il provvedimento riguarda circa 700.000 ascensori, di cui molti con un’anzianità elevata. L’impatto sui soggetti coinvolti, proprietari/amministratori, organismi di controllo, società di manutenzione, è quindi assai rilevante.

Il corso organizzato da:
  • C.L.A.A.I. Associazione dell'Artigianato e della Piccola e Media impresa,
  • UNI,
  • ANACAM,
intende proporre un’analisi delle 74 situazioni di pericolo individuate dalla norma tecnica UNI EN 81-80, con approfondimento particolare per le situazioni che presentano maggiori difficoltà interpretative ed operative. L’applicazione della norma verrà valutata anche alla luce delle disposizioni del Decreto direttoriale, attuativo del Decreto Ministeriale.

Sede e data:
Napoli: Sala Conferenze Claai, Piazza G. Garibaldi 49
24 novembre 2006

Per ulteriori informazioni:
Claai Napoli
tel. 081 5544990, fax 081 5541574
e-mail: info@claaicampania.it
web: www.claaicampania.it © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa