ANALISI DELL’ANCE DELLE MISURE SULL’EDILIZIA

05/01/2007

2.835 volte
Da un’attenta analisi delle disposizioni contenute nella Legge Finanziaria per il 2007 emerge un aumento delle risorse destinate a nuove infrastrutture del 25,9% in termini reali rispetto al 2006. Tale risultato offre un parziale recupero del pesante taglio operato con la manovra finanziaria del 2006 (-23,8%), che, peraltro, si sommava a quelli disposti nelle due finanziarie precedenti (2005 e 2004), fino a raggiungere una riduzione del 43,6% nel triennio.

Nel calcolo non sono state considerate le risorse destinate al finanziamento dell’Alta Velocità, in quanto le modificazioni introdotte al processo di finanziamento di tale importante programma di investimenti non consentono, al momento, di stimare con esattezza la massa finanziaria attivabile.

Per il 2007 la Finanziaria dispone finanziamenti per l’Anas, le Ferrovie, il Programma delle opere strategiche della Legge Obiettivo, nonché per una serie di altri interventi in settori diversi come l’edilizia scolastica, le emergenze del territorio, i beni culturali e le infrastrastrutture portuali.
Il Report, elaborato dal Centro Studi, contiene, inoltre, una dettagliata illustrazione delle disposizioni in grado di attivare domanda di attività edilizia e delle misure di politica industriale di interesse per il mercato delle costruzioni. © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa