IMPIANTI RIVELAZIONE INCENDIO

10/09/2007

3.523 volte
La rivelazione è una parte fondamentale del settore antincendio, poiché consente di prevenire i danni causati dalla combustione salvaguardando vite umane e patrimonio.
Requisito essenziale per i sistemi utilizzati in questo settore è l’affidabilità; una scelta corretta, quindi, già in fase di progetto e sulla base delle specifiche esigenze del sito da proteggere, sarà l’arma vincente contro i pericoli derivanti da possibili incendi.
E’ in vigore dal marzo 2007 la nuova norma UNI11224 relativa alle attività da svolgere nella fase di collaudo e di manutenzione per i sistemi di rivelazione incendi. Tale norma, rivolta principalmente agli installatori e manutentori, elenca in modo preciso quelle attività che dovranno essere considerate – anche in fase di preventivazione – al fine di emettere la certificazione necessaria. La norma è da considerare già applicabile.

Nel seminario verranno descritti i locali e tipologie di impianto nei quali è prevista l'installazione di sistemi di rivelazione incendi o dove la loro installazione permette di modificare la sicurezza antincendio.

Infine ci sarà un’ampia panoramica dei sistemi di rivelazione Incendio prodotti dalla DEF Italia.
L'incontro si terrà presso l’ “Aula Corsi” dell' ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA - Via Vittorio Emanuele Orlando, 83 l' 11 Ottobre 2007 dalle ore 15.30 alle ore 19.15.
In considerazione dell’importanza dell’argomento e della limitata capienza dell’Aula, la partecipazione potrà avvenire solo compilando la scheda di adesione ed il relativo invio entro il 05 Ottobre 2007 alla Segreteria Organizzativa: commissioni@ording.roma.it , all’attenzione del sig. Daniele Cenci.
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa