PREMIO GIOVAN BATTISTA VACCARINI

03/09/2007

1   3.094 volte
Si è tenuto quest’anno per la prima volta a Pedara un importante evento culturale avente per oggetto il mondo dell’architettura, ed in particolare “ la valorizzazione dell’architettura contemporanea in Sicilia”.
L’evento denominato Quadranti d’Architettuta – Premio Giovan Battista Vaccarini - è inserito nel quadro di un più vasto programma culturale che condurrà Pedara verso un approdo a città d’arte.
L’articolazione del premio è stata caratterizzata da una prima fase alla mostra che ha visto protagonisti tutti i progettisti che hanno partecipato alle diverse sezioni in cui si articolava il premio stesso, da una seconda parte caratterizzata da incontri e dibattiti che si sono tenuti presso l’ex convento dei Benedettini sede del Parco dell’Etna. Alla tavola rotonda e al dibattito sul tema: “ verso un’architettura del mediterraneo ? “ , hanno tra l’altro partecipato il sen. Giovanni Pistorio , l’on Giovanni Barbagallo, l’Assessore Prov.ai BB.CC Serafina Perra, il Sopraintendente ai BB.CC Gesualdo Campo, il Sindaco di Pedara Anthony Barbagallo,il critico d’arte Luigi Prestinenza-Puglisi ,l’Arch Parrello in rappresentanza del Darch Sicilia, il Presidente dell’Ordine degli arch Antonio Licciardello, lo spagnolo prof. Joan Abellò dell’Istituto Europeo del Disegn di Barcellona, il dott. Spina Alfio Direttore dell’Ente Parco dell’ Etna.
La serata conclusiva relativa alla sola premiazione si è svolta in occasione del premio Ara di Giove tenutosi come ogni anno nella stupenda cornice di Piazza Don Diego.
Sono stati assegnati i seguenti riconoscimenti:
  • Premio alla Carriera: All’arch Giacomo Leone per oltre cinquant’anni di attività svolta, nonchè per l’impegno civile e culturale profuso. All’Arch Manfredi Nicoletti da Roma ed all’arch.Pasquale Culotta alla memoria.
  • Premio ad una scuola d’Architettura: Al Liceo Artistico di Catania, all’Istituto d’arte di Caltagirone, alla facoltà di Architettura di Siracusa con riconoscimento particolare al suo Preside Ugo Cantone per l’impegno didattico profuso in questi dieci anni di vita della facoltà.
  • Premio ad un’opera d’architettura: al gruppo Urban Future Organizzation. Premio ad un’opera prima: all’Arch Maurizio Pignataro.
  • Premio ad un’architettura d’interni: all’arch Francesco Moncada e all’Arch Fabio Cicala.
  • Premio ad un’opera di restauro: all’arch Salvatore Butera e all’arch Davide Cammarata.
Quadranti d’architettura è stato coordinata dall’arch Tano Pappalardo in collaborazione con l’arch Antonio Licciardello Presidente dell’Ordine dell’Arch della prov di Catania.

a cura di ufficio stampa concorso
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

in vino veritas
03/01/2016 10:49
complimenti a chi ci crede! una truffa organizzata con nomi che nel circondario etneo rimangono sempre gli stessi. D'altronde, non si può pretendere di più da una realtà dove si parla e si parla ma non si fa nulla. AAA Cercasi architettura contemporanea nel catanese. Sia benedetto l'intervento di De Carlo, unico esempio di architettura reale!
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa