DAL 1° MARZO 2008 CANCELLAZIONE SOLO ONLINE

18/10/2007

2.385 volte
Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 239 del 13 ottobre scorso è stato pubblicato il Provvedimento dell’Agenzia del Territorio 9 ottobre 2007 recante "Definizione delle modalità e delle specifiche tecniche relative alla forma ed alla trasmissione telematica della comunicazione prevista dall'articolo 13, comma 8-septies, del decreto-legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 aprile 2007, n. 40.”.

L’Agenzia del Territorio, in un Comunicato stampa, precisa che a partire dal 2 giugno è entrato in vigore il nuovo procedimento di cancellazione semplificato delle ipoteche che, senza alcun onere per il debitore, prevede la cancellazione a seguito della comunicazione del creditore all’ufficio provinciale del Territorio.
In una prima fase transitoria - resa inevitabile dai tempi tecnici necessari per l’adeguamento delle procedure informatiche – è stato previsto che la trasmissione della comunicazione potesse avvenire tramite supporto informatico contenente le comunicazioni in formato elettronico sottoscritte con firma digitale.
Con il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia del Territorio in data 9 ottobre 2007, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 13 ottobre 2007, vengono ora disciplinate le modalità di invio telematico delle comunicazioni di cancellazione all’ufficio del Territorio da parte delle banche, delle società finanziarie e degli enti di previdenza obbligatoria. Dal 5 novembre la trasmissione potrà avvenire non solo attraverso la presentazione del supporto informatico ma, in via sperimentale e facoltativa, anche attraverso l’invio telematico. Dal 1° marzo 2008 tale modalità sarà unica ed obbligatoria.

L’invio telematico rappresenta per gli utenti una semplificazione degli adempimenti in quanto viene eliminata la necessità di recarsi negli uffici, e contestualmente assicura una maggiore affidabilità del procedimento nella fase di controllo della riferibilità della comunicazione al creditore ipotecario.

Pertanto, con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia del 9 ottobre, si conclude il processo di automazione del nuovo procedimento di cancellazione delle ipoteche, grazie al quale è possibile rilevare dal sistema, già dallo scorso 20 settembre attraverso le ispezioni telematiche, sia la ricezione della comunicazione sia l’avvenuta cancellazione.

Fonte: www.agenziaterritorio.it
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa