REALIZZAZIONE DELLA RIQUALIFICAZIONE INSEDIATIVA DEI CORPI DI FABBRICA DEL MONOBLOCCO DEGLI “OSPEDALI RIUNITI”

19/10/2007

2.700 volte
L’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti” di Foggia indice un concorso di idee, previsto dall’art. 108 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., al fine di acquisire proposte ideative per la riqualificazione insediativa dei corpi di fabbrica del Monoblocco, denominati “A1” “A2” e “G”, e realizzazione di un elemento di collegamento aereo del plesso denominato “Ospedali Riuniti” con il plesso denominato “Maternità”.

Il ricorso al concorso di idee trova giustificazione nella opportunità di ottenere, attraverso il confronto di più proposte, l’idea progettuale che offra la migliore combinazione qualità - costo per la realizzazione delle opere funzionali, con linee architettoniche dal contenuti essenziali, finalizzate a recuperare un luogo rappresentativo del paese.

I predetti corpi di fabbrica A1” “A2” e “G” sono ubicati nel Plesso Ospedaliero “Ospedali Riuniti”, in Viale Pinto a Foggia.
L’intervento dovrà prevedere la demolizione e ricostruzione dei detti corpi secondo le nuove proposte ideative oltre una struttura dedicata alla Riabilitazione integrata alla struttura del Blocco pneumologico.

La partecipazione è riservata agli architetti ed ingegneri civili dell’Unione Europea regolarmente iscritti agli albi dei rispettivi ordini professionali o, comunque, iscritti ai relativi registri professionali nei loro paesi di appartenenza e per questo autorizzati all’esercizio della professione alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione degli elaborati di concorso.

I progetti dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12,00 del 19 novembre 2007..

Attribuzione dei premi
La Commissione giudicatrice proclamerà un solo vincitore (primo classificato) per il quale è previsto un premio di €. 20,000,00, al secondo classificato è riconosciuto un rimborso spese di € 5.000,00.

Ente banditore
AZIENDA OSPEDALIERO- UNIVERSITARIA “OSPEDALI RIUNITI”
Viale Pinto
71100 Foggia

Responsabile del Procedimento
Direttore dell’Area Gestione Tecnica, Ing Luigi Borrelli.

© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa