IL NUOVO REGOLAMENTO ATTUATIVO DEL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI, FORNITURE

04/01/2008

14.973 volte
Contenuti e criteri contenuti nella delega ex d.l.vo 163/06. Natura della potestà regolamentare conferita con il d.l.vo 163/06. Il riparto di competenze tra Stato e Regioni.
La programmazione nei LL.PP.: la disciplina; accantonamento per transazioni e accordi bonari; programma triennale ed elenchi annuali; pubblicità del programma.
La progettazione: norme tecniche e quadri economici; il progetto preliminare; il progetto definitivo; il progetto esecutivo; la verifica del progetto.
Il sistema di qualificazione e i requisiti per gli esecutori di lavori: categorie e classifiche; sistema di qualità aziendale.
Il nuovo regime di qualificazione e la riforma delle SOA. L’avvalimento nei lavori pubblici.
Requisiti per la qualificazione: l’avvalimento.
I soggetti abilitati ad assumere lavori: requisiti dell'impresa singola e di quelle riunite; consorzi stabili di imprese; requisiti del concessionario; requisiti del promotore e attività di asseverazione; revoca dell’attestazione di qualificazione.
La qualificazione dei contraenti generali: procedimenti di rilascio e rinnovo dell’attestazione; i ricorsi amministrativi contro i provvedimenti di attestazione. Condizione per la partecipazione alle gare. Criteri di affidamento delle opere generali e delle opere specializzate non eseguite direttamente.
Criteri di selezione delle offerte: aggiudicazione al prezzo più basso determinato mediante massimo ribasso sull'elenco prezzi o sull'importo dei lavori; aggiudicazione al prezzo più basso determinato mediante offerta a prezzi unitari; offerta economicamente più vantaggiosa; la Commissione giudicatrice; offerte anomale; aste elettroniche.
Le garanzie: cauzioni, fideiussioni e polizze di assicurazione. Il sistema di garanzia globale.
Il Contratto. i capitolati; le anticipazioni; i pagamenti (acconti; termini di pagamento; ritardato pagamento; interessi per ritardato pagamento); le penali.
L’esecuzione: la direzione dei lavori (direttore dei lavori; direttori operativi; ispettori di cantiere). La Sicurezza nei cantieri: l’art. 36 bis d.l. 223/06. La consegna dei lavori; variazioni e addizioni al progetto approvato, diminuzione dei lavori, determinazione ed approvazione dei nuovi prezzi; contestazioni; danni. Il Subappalto. L’adeguamento dei prezzi.
Lavori in economia: cottimo; autorizzazione della spesa per lavori in economia; lavori d'urgenza; somma urgenza; perizia suppletiva per maggiori spese. Il collaudo. I lavori riguardanti i beni del patrimonio culturale.
I servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria nei settori ordinari: ambito di applicazione della disciplina; limiti alla partecipazione alle gare; requisiti delle società di ingegneria, delle società di professionisti e dei consorzi stabili; penali; concorso di idee e concorso di progettazione; affidamento dei servizi.
Le innovazioni introdotte dal regolamento nella gestione delle forniture e dei servizi. Le forniture ed i servizi nei settori ordinari.
Acquisizione di servizi e forniture sotto soglia e in economia: oggetto; requisiti soggettivi; acquisto di beni e servizi con procedure telematiche; pubblicità e comunicazioni; elenchi di operatori economici; procedura di amministrazione diretta; il cottimo fiduciario; mercato elettronico e uso degli strumenti elettronici; congruità dei prezzi e termini di pagamento.
Contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture nei settori speciali: contratti pubblici di lavori, servizi e forniture nei settori speciali di rilevanza comunitaria e nei settori speciali sotto soglia comunitaria; organi del procedimento e programmazione nei settori speciali.
Il contenzioso: le riserve; tempo del giudizio; controversie.

Destinatari
Il corso è destinato, in particolare, ai dirigenti e funzionari di Ministeri ed Enti Pubblici, ai responsabili degli Uffici Amministrativi, degli Uffici Tecnici e degli Uffici Legali, agli amministratori di Enti locali ed ai relativi dipendenti, nonché ai segretari comunali e alle imprese.

Ente di Formazione
CEIDA
Via Palestro, 24
00185 Roma
Tel. 06.492.531- 06.4450.700
Fax 06.4470.4462- 06.4938.4866

Relatori
Cons. Roberto PROIETTI
Magistrato TAR Lazio e Consigliere giuridico presso il Ministero delle Infrastrutture

Cons. Giuseppe CHINÈ
Magistrato TAR Calabria – Catanzaro e Consigliere giuridico presso il Ministero delle Infrastrutture

Organizzazione
Durata: 4 giorni
Date: 18-19-20-21 febbraio 2008
Orario: 8,45 - 14,45
Quota di Partecipazione: euro 700,00 + IVA 20% (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

Coloro che si iscrivono a titolo personale possono usufruire di un finanziamento bancario rimborsabile in 10 rate a tasso zero (TAN 0%; TAEG 0,01%). © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa