CONCORSO INTERNAZIONALE PER LA PROGETTAZIONE DI UN MODULO ABITATIVO D’EMERGENZA

29/01/2008

5.543 volte
Nell’ambito della mostra Casa per tutti, una grande mostra sul tema dell’abitare che si svolgerà nel periodo di maggio-settembre 2008, la Triennale di Milano bandisce un concorso pubblico internazionale finalizzato alla selezione di una serie di progetti di moduli abitabili, capaci di offrire una soluzione possibile alle emergenze abitative delle aree metropolitane e delle aree colpite da calamità improvvise.
La partecipazione è aperta a tutti i giovani progettisti che alla data del 31 Gennaio 2008 non abbiano compiuto il quarantesimo anno di età e siano in possesso di una laurea specialistica o equivalente in Architettura, Design, Ingegneria.

Del progetto vincitore verrà realizzato un modello in scala 1:1 che sarà esposto nel parco della Triennale di Milano e farà parte della mostra Casa per tutti.
I progetti premiati e quelli segnalati saranno esposti in mostra mentre tutti i progetti presentati al concorso saranno resi noti attraverso il sito della Triennale.
Il concorso Casa per tutti. è indetto dalla Triennale di Milano nell’ambito delle iniziative di Triennale Architettura, a cura di Fulvio Irace, e gode del patrocinio del Politecnico di Milano.
Il concorso mira a promuovere la ricerca sulla casa per l’emergenza con lo scopo di raccogliere e mettere a confronto progetti per un diverso modello costruttivo, sociale ed economico dell’abitazione e degli insediamenti.
Ai progetti in concorso è richiesto di identificare i connotati tipologici, morfologici e tecnologici di un modulo flessibile in grado di adattarsi facilmente alle diverse necessità dell’abitare e altrettanto in grado di relazionarsi con i paesaggi naturali e costruiti.
Conforme ai criteri della sostenibilità, il modulo deve essere ad alto rendimento energetico, ecologico ed integrabile nelle reti; particolarmente curato per contribuire all’efficienza ambientale complessiva (in termini di uso del suolo, impatto ambientale, utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, ecc.) e di costo contenuto grazie all’uso di processi di costruzione seriali che potranno essere mutuati anche da tecniche di intervento e di prodotto di settori diversi da quello delle costruzioni residenziali.
Al fine di individuare e selezionare i progetti vincitori, è stata istituita una apposita giuria composta da Raffaele Pugliese (presidente); Gabriele Del Mese; Fulvio Irace; Carlos Sambricio; Cino Zucchi.

L’iscrizione al concorso avviene contestualmente alla trasmissione dell’elaborato entro e non oltre le ore 15,00 del giorno 11 Aprile a pena di esclusione.

Elaborati di progetto I partecipanti dovranno trasmettere con mezzi propri per via telematica, seguendo la procedura stabilita, un unico elaborato progettuale in formato Adobe Acrobat PDF, composto da:
  • una relazione, composta da un numero massimo di 4.000 battute, in lingua italiana che illustri i criteri e le scelte di progetto, gli eventuali casi particolari in cui in modo privilegiato può essere declinata la casa progettata, i materiali e le soluzioni tecnico-costruttive adottate (Font: Arial - Carattere: corpo 11 - Colore: nero);
  • elaborati grafici raccolti in n. 2 tavole formato A1 orizzontale contenenti piante, sezioni, prospetti; alternative di arredo; schemi di aggregazione in edifici; schemi di aggregazione degli edifici in complessi insediativi a bassa e ad alta densità; dettagli tecnici con l'indicazione dei materiali e dei sistemi di montaggio.
  • Vedute interne ed esterne 3D del modulo composte in n. 1 tavola formato A1.
    Le tecniche di rappresentazione grafica sono lasciate alla libera scelta dei partecipanti.
Attribuzione premi
Il Concorso si concluderà con una graduatoria di merito e con la attribuzione di n.3 premi:
  • al 1° classificato € 5.000,00 (cinquemila/00);
  • al 2° classificato € 3.000,00 (tremila/00);
  • al 3° classificato € 2.000,00 (duemila/00)
Non sono previste premiazioni ex-aequo.

Ente banditore
Fondazione Triennale di Milano

Responsabile del procedimento
Maria Eugenia Notarbartolo
e-mail: meugenia.notarbartolo@triennale.it

Segreteria Organizzativa
Maria Eugenia Notarbartolo (coordinatrice)
Matteo Agnoletto, Valentina Barzaghi (responsabile gestione sito)
Carla Morogallo

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa