IL CASELLARIO INFORMATICO DELLE IMPRESE PER I SERVIZI E LE FORNITURE

06/02/2008

19.131 volte
L’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture ha istituito presso l’Osservatorio le sezioni del casellario informatico relative agli operatori economici per la fornitura di prodotti e la prestazione di servizi, analogamente a quanto già previsto per le imprese esecutrici di lavori pubblici.
Il casellario informatico relativo ai fornitori di prodotti e ai prestatori di servizi assolverà alla funzione di raccolta e pubblicizzazione dei dati necessari e/o utili ai fini del corretto svolgimento delle procedure di affidamento degli appalti e delle concessioni di servizi e forniture, nonché alla iscrizione degli operatori economici in elenchi ufficiali di fornitori o di prestatori di servizi.

Sulla base delle segnalazioni ricevute dalle stazioni appaltanti, l’Osservatorio metterà a disposizione delle stesse i dati per l’individuazione degli operatori economici nei cui confronti sussistono cause di esclusione dalle procedure di affidamento, nonché tutte le notizie e le informazioni ritenute utili ai fini della tenuta del casellario.
Dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della determinazione n. 1/2008 decorre, perciò, l’obbligo per le stazioni appaltanti di comunicare all’Osservatorio, entro 10 giorni, le esclusioni dalle gare di servizi e forniture disposte ai sensi dell’articolo 38 del codice dei contratti nonché le esclusioni per ritardata od omessa comprova dei requisiti di ordine speciale di cui al successivo articolo 48.
Entro lo stesso termine, le stazioni appaltanti dovranno comunicare, altresì, le violazioni, anche non gravi, in materia di sicurezza e a ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro che non hanno dato luogo all’esclusione e di cui la stazione appaltante sia venuta a conoscenza nel corso della gara, nonché i fatti riguardanti la fase di esecuzione dei contratti di servizi e forniture da annotare nel casellario.

Fonte: www.autoritalavoripubblici.it
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa