PROTEZIONE CIVILE E PIANIFICAZIONE COMUNALE DEI RISCHI

04/03/2008

3.058 volte
Il ciclo di incontri proposto vuole fornire un supporto alle conoscenze necessarie per la redazione del Piano Comunale di Protezione Civile. Il corso prevede, oltre ad una introduzione sulla normativa di settore:
  • una presentazione del sistema interistituzionale della protezione civile;
  • l'illustrazione di alcuni Piani Comunali ed Intercomunali mettendo in evidenza quali devono essere gli obiettivi prioritari legati alla sicurezza del territorio ed alle esigenze organizzative;
  • quali sono le risorse che le amministrazioni, ed in modo particolare la Provincia di Torino, mettono a disposizione per la redazione dei piani.
L'ultimo incontro sarà dedicato alla simulazione della gestione di una fase di emergenza a livello comunale attraverso un gioco di ruolo appositamente realizzato su supporto informatico.

Programma
Il corso avrà una durata di 20 ore ripartite in 5 lezioni di 4 ore ciascuna.

Martedì 4 marzo 2008, ore 16.00-20.00
Dott.ssa Laura Ferraris, Prefettura di Torino - Vice-Prefetto
Umberto Ciancetta, Presidente del coordinamento provinciale del volontariato
Furio Dutto, geologo - Dirigente della Protezione Civile della Provincia di Torino
Dott.ssa Paola Borghesio, funzionario della Protezione Civile della Provincia di Torino
Introduzione e inquadramento normativo.
Il sistema interistituzionale di protezione civile.
Il ruolo del volontariato a supporto dei comuni.


Martedì 11 marzo 2008, ore 16.00-20.00
Furio Dutto, geologo - Dirigente della Protezione Civile della Provincia di Torino
Fabrizio Longo, dott. for. - funzionario della Protezione Civile della Provincia di Torino
Connie Contraffatto, ingegnere - funzionario della Protezione Civile della Provincia di Torino
I rischi territoriali naturali e antropici.
La gestione dei grandi eventi: l'evento olimpico.


Lunedì 17 marzo 2008, ore 16.00-20.00
Francesco Vitale, geologo - funzionario della Protezione Civile della Provincia di Torino
Alberto Brasso, architetto - libero professionista
I piani comunali ed intercomunali: principi ed obiettivi.
Alcuni esempi.


Martedì 25 marzo 2008, ore 16.00-20.00
Furio Dutto, geologo - Dirigente della Protezione Civile della Provincia di Torino
Fabrizio Longo, dott. for - funzionario della Protezione Civile della Provincia di Torino
Alessandra Vindrola, giornalista - Ufficio Stampa Provincia di Torino
Le risorse informative ed il sistema di allertamento.
Il Programma di previsione e prevenzione dei rischi della provincia.
La comunicazione istituzionale.


Martedì 1 aprile 2008, 16.00-20.00
Luca Veltri e Susanne Nielson - Quesite S.r.l.
Simulazione attraverso il gioco di ruolo "Vai in PaniCOC" delle attività del Centro Operativo Comunale durante un'emergenza.

Referente scientifico: Furio Dutto, geologo - Dirigente della Protezione Civile della Provincia di Torino
Sede del corso: OAT - via Giolitti 1 - Torino
Quota di partecipazione: euro 230,00 + IVA (totale euro 276,00)
Modalità di iscrizione:
l'iscrizione al corso dovrà avvenire entro il 26 febbraio 2008 compilando l'allegato modulo. Le iscrizioni saranno accettate in ordine cronologico di ricezione del modulo di adesione, non saranno ritenuti validi i moduli privi della ricevuta di avvenuto pagamento. Si comunica che il corso è a numero chiuso, è accessibile anche ai non iscritti OAT ma nel caso in cui il numero di adesioni sia superiore al numero di posti disponibili, verrà data priorità agli iscritti OAT.
A seguito di pagamento, saranno accettate rinunce alla partecipazione solo se comunicate per iscritto entro il termine ultimo previsto per l'iscrizione. Nel caso in cui non si raggiungesse il numero minimo di 30 partecipanti, il corso non potrà essere attivato e le quote versate verranno rimborsate.
La Fondazione si riserva la facoltà di variare le date di programma del corso; ogni variazione verrà comunque prontamente segnalata ai singoli partecipanti. © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa