TESTO UNICO IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA

30/05/2008

3.759 volte
L'1 aprile 2008 il Consiglio dei Ministri ha definitivamente approvato il Decreto Legislativo "Attuazione dell'articolo 1 delle Legge 3 Agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro".
306 articoli e 51 allegati che hanno già posto numerosi interrogativi:
  • A quali soggetti viene ampliato il campo di applicazione della nuova normativa?
  • Quali sono i nuovi obblighi a carico dei principali attori della prevenzione?
  • Come viene rafforzato il ruolo del RLS?
  • Come cambia l'attività di vigilanza?
  • Come tutelarsi dal nuovo e oneroso sistema sanzionatorio?
  • Quali conseguenze sono previste per il Datore di lavoro in caso di inadeguata Valutazione dei rischi?
  • Quali tutele garantisce l'utilizzo di un sistema di gestione della sicurezza?
  • Quali sono le nuove figure obbligate alla formazione e informazione?
Il convegno, articolato in 4 sessioni specifiche dedicate alle figure preposte alla gestione della sicurezza, vuole identificare novità e criticità e individuare, per ciascuna figura, idonee soluzioni operative per la corretta applicazione del corposo testo normativo.
Due tavole rotonde chiariranno quali sono gli strumenti per la corretta gestione della sicurezza e come sarà ottimizzata l'attività di vigilanza attraverso un coordinamento tra le diverse autorità preposte.
Ampio spazio è dedicato ai partecipanti per il dibattito e le risposte ai quesiti.

Destinatari
Datori di lavoro, dirigenti, preposti, responsabili e addetti SPP, rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, medici del lavoro, medici competenti, consulenti e professionisti del settore, soggetti preposti al rilascio delle autorizzazioni e ai controlli in materia di sicurezza.

Relatori
Gli attori stessi della normativa:
D.ssa Anna Maria Faventi
Già Dirigente Divisione III Direzione Generale della Tutela delle Condizioni di Lavoro del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale

Avv. Lorenzo Fantini
Dirigente Divisione III Direzione Generale della Tutela delle Condizioni di Lavoro del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale

I più autorevoli esponenti della magistratura:
Dott. Donato Ceglie
Sostituto Procuratore della Repubblica Tribunale di S. Maria Capua Vetere

Dott. Luigi Fiasconaro
Presidente di Sezione Tribunale di Roma

Prof. Raffaele Guariniello
Procuratore Aggiunto Tribunale di Torino

Le autorità preposte alla vigilanza:
Dott. Fulvio D'Orsi
Direttore SPRESAL ASL RMC

Ing. Marco Masi
Coordinatore Comitato Tecnico Interregionale Prevenzione nei luoghi di lavoro

Prof. Agostino Messineo
Direttore Dipartimento per la Prevenzione ASL RMH

Personalità accademiche:

Prof. Michele Lepore
Docente di Legislazione di Sicurezza sul Lavoro, Facoltà di Ingegneria, Università "La Sapienza" di Roma - Direttore Rivista "Ambiente e Sicurezza sul Lavoro"

Avv. Antonio Porpora
Dottore di ricerca in Diritto del Lavoro e Relazioni Industriali Università La Sapienza di Roma

Interverranno, inoltre, le più rappresentative associazioni imprenditoriali e organizzazioni sindacali.

Materiale didattivo: cd contenete una raccolta inedita di documenti e presentazioni dei relatori, e il testo della nuova normativa

Data e orario: 1,2 luglio dalle 9 alle 17
Quota di iscrizione: € 500,00 + IVA

Per ulteriori informazioni il Servizio Clienti è attivo ai numeri:
tel. 06 33245244 - fax 06 33111043 - c.a. D.ssa Francesca Mariani
Email: f.mariani@istitutoinforma.it © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa