RECUPERO DELLA VEDETTA PANORAMICA DI OPICINA

30/05/2008

2.932 volte
Il Comitato per l’amministrazione separata dei beni civici di Opicina, con il supporto all’OAPPC della provincia di Trieste organizza un concorso di progettazione per “giovani progettisti” volto alla ricostruzione della Vedetta panoramica di Opicina. L’intervento oggetto del concorso, costituisce un importante episodio nella politica di sviluppo e valorizzazione degli aspetti turistico-naturalistici del territorio carsico, oltre che di recupero di una componente culturale e tradizionale che ha caratterizzato la vita sociale e sportiva cittadina nel corso del ‘900. Tale intervento, inoltre, proponendosi come naturale continuazione dell’opera iniziata dagli enti locali per la sistemazione e il potenziamento dei sentieri del Carso triestino, assume rilevante importanza poiché capace di costituire un elemento strutturante nella variegata rete di percorsi turistici, divenendo fondamentale anche alla fruizione oltre che al governo del territorio e alla tutela dell’ambiente.
Il tema da affrontare è a ricostruzione del manufatto, e del piccolo volume edilizio originariamente esistente a lato della Vedetta, di cui si allega una breve nota storica, la conseguente sistemazione dell’area di pertinenza e lo studio per una diversa opera di recinzione e mascheramento degli impianti tecnologici esistenti alle spalle dell’area di concorso.

Il Concorso di idee di tipo aperto in un’unica fase, espletato in forma anonima secondo quanto previsto dalla Disciplina delle OO.PP. e da quanto regolamentato in materia di selezione delle proposte e dei prestatori dei servizi attinenti l’architettura e l’ingegneria, destinato ai giovani architetti ed ingegneri.

Tutti gli elaborati devono essere presentati in plico chiuso, anonimo e non trasparente entro il 25 luglio 2008 alle ore 12.00 presso la segretaria dell’Ufficio Pianificazione e trasporto merci della Provincia autonoma di Bolzano, stanza 409, palazzo provinciale 3 A, via Crispi 8, 39100 Bolzano

Elaborati di progetto
Ai fini della partecipazione al concorso sono richiesti i seguenti elaborati:
  • Una relazione che illustri compiutamente le ragioni e le principali caratteristiche della soluzione prospettata, con una stima di massima dei costi previsti (in formato A4, massimo n. 6 cartelle). La relazione potrà contenere schemi grafici e immagini, volte a precisare le scelte progettuali ;
  • N. 2 elaborati montati su supporto rigido, anche colorati, (in formato A1, disposto orrizontalmente) contenenti:
    • Planimetria e sezioni in scala 1:200 con la sistemazione generale dell’area;
    • Planimetria di dettaglio con l’inserimento dei manufatti edilizi in scala 1.100
    • Sezioni e prospetti in scala adeguata dei manufatti edilizi in numero sufficiente a rappresentare i contenuti dell’idea, con eventuali dettagli in scala opportuna;
    • rappresentazioni prospettiche e/o assonometriche e/o planovolumetriche, con eventuali rappresentazioni grafiche, elaborazioni fotografiche, fotomontaggi.
  • N.1 cd contenente copia degli elaborati (elaborati grafici e relazione) in formato PDF
Attribuzione dei Premi
Ai concorrenti saranno assegnati i seguenti premi:
  • al 1° classificato € 2.500,00
  • al 2° classificato € 1.500,00
  • al 3° classificato € 1.000,00
Ente banditore
Ordine degli Architetti, Pianificatori,
Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Trieste
Via del Teatro n. 4 - 34121 Trieste Tel. +39.040.768.720 - Fax +39.040.773.160

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa