NORME IN MATERIA DI CONTRATTI PUBBLICI E RELATIVE DISPOSIZIONI SULLA SICUREZZA E REGOLARITÀ DEL LAVORO

16/06/2008

3.530 volte
La Regione Toscana ha emanato il DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 maggio 2008, n. 30/R quale “Regolamento di attuazione del Capo VII della legge regionale 13 luglio 2007, n. 38 (Norme in materia di contratti pubblici e relative disposizioni sulla sicurezza e regolarità del lavoro)” pubblicata sul Bollettino Ufficiale n° 17 del 30 maggio 2008.

Il nuovo regolamento è stato pubblicato in esito a quanto previsto dalla legge regionale 13 luglio 2007, n. 38 (Norme in materia di contratti pubblici e relative disposizioni sulla sicurezza e regolarità del lavoro) che demandava ad apposito regolamento di attuazione la disciplina dell’attività contrattuale della Regione e degli enti dipendenti, secondo quanto previsto dall’articolo 66, comma 1 lettera f).

I 52 articoli del regolamento costituiscono il quadro normativo strutturato in due parti, oltre alle norme transitorie, la prima contenente le disposizioni comuni alla regione ed agli enti dipendenti, mentre la seconda relativa all’attività contrattuale della sola regione.

Vengano pertanto definite le modalità, i compiti, le procedure relativamente a:
  • Pubblicità degli atti di gara;
  • Indagini di mercato
  • Nomina e requisiti del Responsabile unico del procedimento relative ai contratti pubblici;
  • Funzioni del Responsabile unico del procedimento;
  • Capitolato Speciale d’Appalto;
  • Direttore dell’esecuzione del contratto;
  • Modalità di aggiudicazione;
  • Modalità per il ricorso a contratti aperti l’acquisizione di forniture e servizi
Oltre alle attività proprie della Regione quali:
  • Programmazione di forniture e servizi e dei lavori pubblici;
  • Controlli nelle procedure negoziate
  • Acquisizioni in economia di forniture, servizi e dei lavori
Architetto iunior Davide Crovetti © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa