COMUNICAZIONE INFORTUNI: DALL'INAIL IL MANUALE PER LA DENUNCIA ON LINE

27/06/2008

8.481 volte
Denuncia infortuni on line: pubblicato dall'INAIL il nuovo manuale che consentirà di utilizzare la nuova applicazione informatica che da luglio sarà disponibile per tutti gli utenti che a seguito dell'entrata in vigore del nuovo mansionario, delle modifiche effettuate alle tabelle istituzionali dell'INAIL ed, in particolare, a seguito dell'entrata in vigore del nuovo testo unico sicurezza lavoro, dovranno effettuare la denuncia infortuni. Ricordiamo, infatti, che a seguito all'entrata in vigore del D.Lgs. n. 81/2008 il datore di lavoro deve effettuare comunicazione all'INAIL o all'IPSEMA in caso di infortuni che comportano un'assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell'evento e, ai fini assicurativi, quelle che comportano un'assenza dal lavoro superiore a tre giorni.

Per tale motivo l'INAIL ha predisposto un'applicazione on line, inizialmente disponibile solo per le aziende, i consulenti del lavoro e le associazioni di categoria, mediante la quale semplificare sempre più tutti gli adempimenti legati alla gestione del rapporto assicurativo.

Per poter effettuare la denuncia on line, sarà necessario effettuare prima la registrazione al portale dell'INAIL collegandosi alla pagina:
PAGINA DI REGISTRAZIONE

Effettuata la registrazione, è necessario effettuare il login ed inserire, quindi, nome utente e password validi negli appositi spazi presenti nella barra orizzontale in alto presente in tutte le pagine del portale dell'INAIL.

Effettuato il login, è necessario selezionare dal menù delle funzioni autorizzate la Denuncia Infortunio e scegliere la PAT (Posizione Assicurativa Territoriale) di propria competenza, arrivando, quindi, direttamente all'applicazione per la denuncia infortuni on line. A questo punto sarà sufficiente seguire la compilazione per i casi di:
  • nuova denuncia;
  • denunce in lavorazione: visualizzare le denunce che l'utente non ha ancora inviato all'INAIL ed eventualmente terminare la loro compilazione e l'inoltro;
  • denuncia tramite file: inviare le denunce con la procedura offline, ossia tramite il file in formato .txt o .xml;
  • Denunce inviate: visualizzare la situazione delle denunce inviate online ed offline (è possibile consultare solo le denunce inviate a decorrere dal 17 Aprile 2007. Per le denunce inviate prima di tale data, bisogna rivolgersi alla sede INAIL di competenza)
Ricordiamo, inoltre, che la mancata comunicazione dell'infortunio comporta una sanzione ai sensi dell'art. 55, comma i) ed l) del testo unico, ed, in particolare:
  • la sanzione amministrativa pecuniaria da 2.500 a 7.500 euro per la violazione dell'art. 18, comma 1, lettera r), con riferimento agli infortuni superiori a 3 giorni;
  • la sanzione amministrativa pecuniaria da 1.000 a 3.000 euro per la violazione dell'art. 18, comma 1, lettera r), con riferimento agli infortuni superiori ad un giorno.

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa