SANT’ARCANGELO (PZ): RIQUALIFICAZIONE DELLA ZONA PERIURBANA “VAL DI PESTE” [RETTIFICA]

21/07/2008

1.947 volte
Il Comune di Sant’Arcangelo bandisce un concorso d’idee, in relazione a: Riqualificazione della Zona Periurbana “Val di Peste” - Interventi di architettura paesaggistica ed ambientale.
Lo scopo del concorso e quello di mettere a confronto idee per individuare la soluzione che garantisca il migliore e più coerente inserimento dell’opera nel contesto culturale e storico dell’area, attraverso l’acquisizione di proposte progettuali, tecniche, economiche e culturali al fine di individuare soluzioni che consentano di trasformare l’area di Val di Peste da zona degradata ad elemento di ricucitura e continuità fra il Centro di Sant’Arcangelo ed il rione San Brancato.
La valorizzazione del territorio passa attraverso interventi che abbiano caratteristiche di :
  • 1. Forte riconoscibilità e legame con la storia del territorio
  • 2. Agevole fruizione
  • 3. Trasformazione di elementi di degrado in punti di forza.
L’area di Val di Peste è attualmente una zona periurbana degradata localizzata fra la periferia di Sant’Arcangelo e la frazione di San Brancato ; l’intervento richiesto può inquadrarsi come un mix di interventi di ingegneria naturalistica e di elementi di arredo e fruizione.
L’intervento va letto nel più generale ambito delle “riqualificazioni integrate” dei Centri Storici e del territorio circostante, di cui costituiscono significativo esempio le intese istituzionali denominate “Sulle tracce di Levi pittore e scrittore” ed il “Percorso dei Calanchi” che i Comuni di Sant’Arcangelo, Aliano, Missanello e Guardia P. hanno a vario titolo sottoscritto nell’ambito del P.O. Val d’Agri e le cui finalità si intendono qui richiamate.
L’idea progetto dovrà individuare le possibilità atte a raggiungere gli obiettivi relativi ai punti 1, 2 e 3 , individuando elementi di sviluppo non effimero e sostenibile , per assicurare il miglioramento della qualità della vita dei residenti e per costituire un elemento per una offerta turistica del comprensorio integrata e di qualità.
L’obiettivo generale sarà quindi quello della “terra dei calanchi” che da simbolo di povertà e degrado si trasforma in uno dei luoghi della Basilicata che vuole farcela.
L’obiettivo sarà il confronto tra l’opera con il tema della natura, luogo di incontro e di passaggio e dialogo dell’uomo. Diventa centrale, dunque, vale a dire che sarà premiata la capacità di imprimere attraverso i progetti la suggestione di tali spazi interpretati alla luce della sensibilità contemporanea.

Gli elaborati riposti dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 24/07/2008 pena esclusione e dovrà indicare all’esterno da dicitura “CONCORSO DI IDEE: RIQUALIFICAZIONE DELLA ZONA PERIURBANA “VAL DI PESTE” -SANT’ARCANGELO (Pz)

Elaborati di progetto
la proposta progettuale dovrà essere illustrata attraverso i seguenti elaborati di progetto:
  • 1 Relazione Descrittiva (max 6 cartelle formato A4), compresa di copertina, dovrà illustrare i criteri guida delle scelte progettuali in relazione agli obiettivi previsti dal bando e alle caratteristiche dell’intervento e potrà contenere immagini e schemi grafici dell’ideazione;
  • 2 Max n°3 Tavole nel formato UNI A1, contenenti rappresentazioni planimetriche e grafiche e quant’altro utile a rappresentare l’idea progettuale.
  • 3 Una relazione tecno-economica (max 4 cartelle formato A4) che illustri i costi di massima dell’intervento espressi in macro-tipologie di spesa indicative delle dimensioni economiche della proposta progettuale; l’importo complessivo delle previsioni progettuali dovrà essere contenuto, pena esclusione, entro il limite di € 600.000 articolato in due moduli funzionali da € 300.000 ognuno.
Ai concorrenti è accordata piena libertà circa le modalità di rappresentazione. Pertanto le modalità di composizione degli elaborati nelle tavole è libera e dovrà contenere tutte le indicazioni ritenute necessarie ad una comprensione esatta delle proposte presentate, nella scala ritenuta più idonea. Ciascun concorrente ha la possibilità di allegare unitamente ala proposta progettuale, una documentazione multimediale su CD o DVD avente una durata non superiore a 5 minuti ad integrazione degli atti di cui ai punti precedenti.

Premi
  • 1° PREMIO € 10.000,00 (Euro diecimila/00)
  • 2° PREMIO € 6.000,00 (Euro seimila/00)
  • 3° PREMIO € 4.000,00 (Euro quattromila/00)
Ente banditore
COMUNE DI SANT’ARCANGELO (Pz) Corso Umberto I°
Sant’Arcangelo (PZ)
Tel. (+39) 0973 618311
fax (+39) 0973 619286
E - Mail: comune.santarcangelo@rete.basilicata.it

Responsabile del procedimento
Geom. Domenico CLAPS
Responsabile dell’Area Tecnica del Comune di Sant’Arcangelo (Pz)

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa