GUIDA "VIVERE IN CONDOMINIO"

07/08/2008

3.345 volte
Vivere in condominio, istruzioni per l’uso. Dal regolamento all’assemblea, dalla gestione di contabilità alle spese: tutti i diritti e i doveri dei condomini sono illustrati nella Guida informativa “Vivere in condominio” realizzata dal Consiglio Nazionale del Notariato insieme ad Anaci, l’Associazione Nazionale Amministratori Condominiali ed Immobiliari. Con l’intento di rafforzare la tutela dei cittadini che acquistano la propria casa, è stato firmato anche un protocollo d’intesa tra il Notariato e gli amministratori associati Anaci finalizzato a evitare sorprese per chi acquista casa su eventuali spese pendenti da parte del vecchio proprietario o su cause condominiali in corso. In Italia ogni anno sono in media 1 milione gli atti di trasferimento di immobili.

L’accordo prevede impegni sia per gli amministratori associati Anaci sia per i notai. Per i primi è previsto l’impegno a collaborare con il notaio per attestare, su richiesta del venditore, la sua posizione circa le spese condominiali in tempo utile prima dell’atto di vendita insieme all’impegno a fornire la certificazione di idoneità degli impianti. I notai, invece, garantiscono di chiarire tutte le clausole del regolamento di condominio, in particolare quelle che potrebbero rivelarsi più oscure, e a fornirne il testo laddove trascritto, nonché di comunicare i dati del nuovo condomino.
“Con questo accordo”, ha affermato Paolo Piccoli, presidente del Consiglio Nazionale del Notariato, “il Notariato vuole dimostrare il proprio impegno a servizio del cittadino anche oltre l’atto notarile: dando un supporto per vivere e affrontare al meglio la casa che ha acquistato”.

“Il condominio, dopo la famiglia, è il primo gradino verso la società ed è regolato da norme precise che vanno rispettate” ha sottolineato Pietro Membri, Presidente Nazionale dell’Anaci. “Conservare un vademecum sul condominio nella libreria di casa è utile per poterlo consultare ogni volta che ve ne sia bisogno, evitando eventuali incomprensioni e contrasti con gli altri condomini”.

Fonte: www.notariato.it
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa