NORMATIVA IGIENICO-SANITARIA NELLA PROGETTAZIONE DI EDIFICI CIVILI

29/09/2008

6.511 volte
Si terrà a Torino il 7 e 14 ottobre il corso di formazione dal titolo Normativa igienico-sanitaria nella progettazione di edifici civili, organizzato dall'Ordine degli Architetti, P.P.C. della Provincia di Torino.

Il corso si pone l'obiettivo di fornire il quadro normativo principale di riferimento sugli aspetti igienico-sanitari contenuti in qualsiasi progetto di nuova costruzione o di recupero del patrimonio edilizio esistente. Saranno trattati quegli aspetti utili per la richiesta di pareri specifici all'ASL e/o per l'autocertificazione degli stessi, con riferimento all'edilizia civile (residenza, commercio, terziario, ecc.).

Programma
Il corso avrà una durata di 8 ore ripartite in 2 lezioni di 4 ore ciascuna.

07.10.2008, ore 16.00-20.00
Carmen Dirita, funzionario Dipartimento di Prevenzione - ASLTO1
Normativa di riferimento per la valutazione degli aspetti igienico-sanitari nella progettazione. Parere ASL e autocertificazione di conformità ai sensi del D.P.R. 380/01.
Paolo Bollettin, funzionario Dipartimento di Prevenzione - ASLTO1
Fabbricati ad uso residenziale: requisiti principali.

14.10.2008, ore 16.00-20.00
Paolo Bollettin, funzionario Dipartimento di Prevenzione - ASLTO1
Problematiche particolari igienico-sanitarie nel recupero del patrimonio edilizio esistente.
Carmen Dirita, funzionario Dipartimento di Prevenzione - ASLTO1
Fabbricati ad uso commerciale, artigianato di servizio e terziario: requisiti principali.

Referenza scientifica: Carmen Dirita e Paolo Bollettin - Dipartimento di Prevenzione ASLTO1

Sede del corso: OAT - via Giolitti 1 - Torino

Quota di partecipazione: euro 100,00 + IVA (totale euro 120,00)

Modalità di iscrizione: l'iscrizione al corso dovrà avvenire entro il 30 settembre 2008 compilando l'allegato modulo. Le iscrizioni saranno accettate in ordine cronologico di ricezione del modulo di adesione, non saranno ritenuti validi i moduli privi della ricevuta di avvenuto pagamento. Si comunica che il corso è a numero chiuso, è accessibile anche ai non iscritti OAT ma nel caso in cui il numero di adesioni sia superiore al numero di posti disponibili, verrà data priorità agli iscritti OAT.

A seguito di pagamento, saranno accettate rinunce alla partecipazione solo se comunicate per iscritto entro il termine ultimo previsto per l'iscrizione. Nel caso in cui non si raggiungesse il numero minimo di 30 partecipanti, il corso non potrà essere attivato e le quote versate verranno rimborsate.

L'iscrizione al corso è da considerarsi definitiva se confermata dalla FOAT all'indirizzo mail comunicato nella scheda di adesione.

La Fondazione si riserva la facoltà di variare le date di programma del corso; ogni variazione verrà comunque prontamente segnalata ai singoli partecipanti. © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa