NASCE IL SISTEMA TELEMATICO REGIONALE DEGLI APPALTI

01/09/2008

3.512 volte
Nasce il Sistema Informativo Telematico Regionale degli Appalti. Scopo del progetto, che verrà realizzato entro il 2008 da LAit spa, azienda di innovazione tecnologica della Regione Lazio, su mandato della Direzione Regionale Infrastrutture dell’Assessorato ai Lavori Pubblici, è procedere al monitoraggio degli appalti pubblici, per conseguire alcuni importanti obiettivi di efficienza e di controllo.

Attraverso il Sistema Telematico, infatti, si vuole concentrare in un’unica procedura tutti gli obblighi d’informazione sugli appalti, a carico delle amministrazioni aggiudicatrici per lavori, servizi e forniture. Altri obiettivi sono: ridurre al minimo ogni comunicazione in forma cartacea, realizzare un archivio continuamente aggiornato di tutti gli appalti monitorati per ciascuna amministrazione, realizzare un archivio anagrafico delle persone giuridiche e fisiche coinvolte negli appalti monitorati, consentire il libero accesso alle informazioni, che abbiano l’obbligo della pubblicità, in modo semplice, da un portale web dotato di motori di ricerca avanzata.

“È per noi un punto d’orgoglio contribuire, attraverso l’impiego delle nostre competenze e delle nostre professionalità, alla realizzazione di un progetto che prosegue e consolida l’impegno assunto dalla Regione Lazio sul fronte della trasparenza amministrativa, dell’efficienza e della responsabilità” ha dichiarato il presidente di LAit spa, Regino Brachetti.

“Ringrazio LAit spa, il suo presidente e quanti stanno collaborando alla produzione di questo strumento informatico” ha detto poi Bruno Astorre, assessore Lavori Pubblici della Regione Lazio. “Il mandato della Direzione Regionale Infrastrutture viene onorato con celerità e professionalità: a breve ci sarà un servizio in più per istituzioni, tecnici, cittadini”.

Attraverso il Sistema telematico verranno garantiti: pubblicazione on-line dei Piani Triennali e degli Avvisi di Project Financing da parte delle stazioni appaltanti e degli enti registrati, pubblicazione dei bandi, avvisi, rettifiche ed esiti di gara, invio delle comunicazioni inerenti le aggiudicazioni e lo stato avanzamento e gestione delle comunicazioni tra le Stazioni appaltanti e l’Osservatorio regionale.

a cura di www.regione.lazio.it
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa