PROGETTAZIONE DEI SISTEMI FOTOVOLTAICI E LORO INTEGRAZIONE ARCHITETTONICA

02/10/2008

3.049 volte
Si terrà a Torino dal 14 novembre al 12 dicembre il corso di formazione specialistico dal titolo Progettazione dei sistemi fotovoltaici e loro integrazione architettonica, organizzato dall'Ordine degli Architetti, P., P., C. della Provincia di Torino, con l'obiettivo di sensibilizzare, aggiornare, formare e, soprattutto, permettere di operare fattivamente e con competenza sul tema della progettazione dei sistemi solari fotovoltaici.

Lo sviluppo di nuove politiche energetiche per il XXI secolo richiede la creazione di nuove professionalità o l'aggiornamento di quelle esistenti al fine di rispondere efficacemente alle sfide poste dal contesto tecnologico ed economico del settore energetico. Tra le nuove professionalità spiccano quelle dei progettisti ai quali è richiesto di muoversi all'interno di un quadro di riferimento complesso in cui le finalità energetiche si associano a quelle ambientali.
Il corso che si propone, giunto alla 8° edizione, ha l'obiettivo di sensibilizzare, aggiornare, formare e, soprattutto, permettere di operare fattivamente e con competenza sul tema della progettazione dei sistemi solari fotovoltaici.

Programma
Il corso avrà una durata di 20 ore ripartite in 5 lezioni di 4 ore ciascuna.

14.11.2008, ore 14.00-18.00
Filippo Spertino, ingegnere - ricercatore Politecnico di Torino
I SISTEMI FOTOVOLTAICI: PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO.
Introduzione al corso. La cella fotovoltaica, il modulo fotovoltaico, il generatore fotovoltaico. Evoluzione della normativa tecnica.

21.11.2008, ore 14.00-18.00

Filippo Spertino, ingegnere - ricercatore Politecnico di Torino
PROGETTAZIONE DI SISTEMI FOTOVOLTAICI ISOLATI.
I componenti principali. Settori di applicazione e criteri di dimensionamento. Aspetti normativi, economici, energetici, ambientali e di sicurezza. Selezione dei componenti, procedure di installazione e montaggio. Esempi di applicazione: dimensionamento e analisi economica di un impianto isolato.

Roberto Napoli, ingegnere - docente Politecnico di Torino
PROGETTAZIONE DI SISTEMI FOTOVOLTAICI CONNESSI IN RETE.
I componenti specifici (l'inverter). Settori di applicazione, criteri di dimensionamento. Aspetti normativi, economici, energetici, ambientali e di sicurezza. Selezione dei componenti, procedure di installazione e montaggio. Esempi di applicazione: dimensionamento e analisi economica di un impianto connesso in rete.

28.11.2008, ore 14.00-18.00

Valentino Manni, architetto - ricercatore Politecnico di Torino
I SISTEMI FOTOVOLTAICI: ANALISI DEI FATTORI CLIMATICI E DEL SITO.
Fattori climatici. La radiazione solare. Percorsi solari. Analisi del sito. Analisi delle ombre. Criteri di ottimizzazione.

Luigi Fazari, ingegnere - responsabile servizio Energia e Ambiente ATC Torino
LA DIFFUSIONE DEI SISTEMI FOTOVOLTAICI.
Il mercato nazionale ed internazionale. Dati sulla diffusione nazionale e internazionale.
Presentazione di un progetto europeo da 150 kWp. Programmi di incentivazione.

05.12.2008, ore 14.00-18.00

Jose Perfetto, architetto - responsabile Enerpoint
GLI STRUMENTI PER LA PROGETTAZIONE.
L'approccio al cliente. Il sopralluogo e la raccolta dei dati necessari per la progettazione. Fondamenti di sicurezza sul lavoro inerenti i sistemi fotovoltaici. La sequenza dei dispositivi da inserire nei progetti. Le verifiche per l'installazione. La manutenzione. Esempi di installazioni.
12.12.2008, ore 14.00-18.00

Orio De Paoli, architetto - ricercatore Politecnico di Torino
I SISTEMI FOTOVOLTAICI INTEGRATI IN ARCHITETTURA.
Tetti piani, tetti inclinati, facciate. Le componenti multifunzionali. Integrazione con le tipologie italiane. Analisi di esempi italiani ed europei.

Referenza scientifica:
Gabriella Peretti, architetto docente - Politecnico di Torino

Sede del corso: OAT - via Giolitti 1 - Torino

Quota di partecipazione: euro 260,00 + IVA (totale euro 312,00)

Modalità di iscrizione: l'iscrizione al corso dovrà avvenire entro il 6 novembre 2008 compilando l'allegato modulo. Le iscrizioni saranno accettate in ordine cronologico di ricezione del modulo di adesione, non saranno ritenuti validi i moduli privi della ricevuta di avvenuto pagamento. Si comunica che il corso è a numero chiuso, è accessibile anche ai non iscritti OAT ma nel caso in cui il numero di adesioni sia superiore al numero di posti disponibili, verrà data priorità agli iscritti OAT.

A seguito di pagamento, saranno accettate rinunce alla partecipazione solo se comunicate per iscritto entro il termine ultimo previsto per l'iscrizione. Nel caso in cui non si raggiungesse il numero minimo di 30 partecipanti, il corso non potrà essere attivato e le quote versate verranno rimborsate.

L'iscrizione al corso è da considerarsi definitiva se confermata dalla FOAT all'indirizzo mail comunicato nella scheda di adesione.

La Fondazione si riserva la facoltà di variare le date di programma del corso; ogni variazione verrà comunque prontamente segnalata ai singoli partecipanti. © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa