RIQUALIFICAZIONE DELLA FASCIA COSTIERA SUD DI GALLIPOLI

24/11/2008

3.602 volte
Il concorso è articolato in due fasi:
Prima fase: CONCORSO DI IDEE in forma anonima in cui viene richiesta ai concorrenti la formulazione di una proposta generale di ridisegno e sistemazione dell’area. Attraverso la prima fase verranno selezionate i concorrenti autori delle tre idee progettuali vincitrici che saranno ammessi a partecipare alla fase successiva; I concorrenti dovranno affrontare nella PRIMA FASE i seguenti temi:
1. Master Plan complessivo della fascia costiera dal piazzale torre San Giovanni alla torre di Punta Pizzo
2. Ipotesi di dismissione totale o parziale dell’attuale litoranea che si snoda dal Piazzale Torre San Giovanni sino al limite del territorio Comunale.
3. Ipotesi di realizzazione di una viabilità alternativa all’attuale viabilità litoranea prevedendo le necessarie connessioni con la viabilità principale esistente, il tessuto urbano consolidato, la spiaggia ed il Parco Naturale Regionale.
4. Ipotesi di realizzazione di aree a parcheggio, percorsi per la viabilità lenta;
5. Relazione tecnica.

Nella SECONDA FASE: sarà svolto un concorso di idee in forma palese sulla base delle idee selezionate e degli incontri pubblici con la città ai quali dovranno partecipare, al fine di presentare le proposte, i concorrenti classificati.
1) approfondimento del disegno urbano dell’area interessata in relazione a quanto emerso nei dibattiti pubblici;
2) Ipotesi revisionata di dismissione totale o parziale dell’attuale litoranea; delle relative aree a parcheggi, dei percorsi per la viabilità lenta;
3) Studi particolareggiati delle connessioni con la viabilità principale esistente, il tessuto urbano consolidato, la spiaggia ed il Parco Naturale Regionale.
4) Stima sommaria dei costi di realizzazione delle opere;
5) Relazione tecnica.
L’amministrazione si riserva, compatibilmente con le disponibilità di bilancio, di conferire al vincitore del concorso l’incarico per la progettazione definitiva ed esecutiva degli interventi che risultino utilmente inseriti nella programmazione delle opere pubbliche, a condizione che lo stesso sia in possesso dei requisiti economico-finanziari e tecnico-organizzativi previsti dalla vigente legislazione.


Premi
Il premio assegnato al vincitore finale, così come previsto dalle norme vigenti, è pari ad € 7.000,00 (settemila) oltre al premio per la qualificazione alla II fase.

Ente Banditore
Comune di Gallipoli

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa