COORDINATORI DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE AI SENSI DEL DLGS. 81/08

17/12/2008

3.626 volte
Con il D. Lgs. n. 81 del 9 aprile 2008, cosiddetto Testo Unico Salute e Sicurezza sul Lavoro entrato in vigore il 15 maggio 2008, si riforma interamente il quadro legislativo relativo agli adempimenti procedurali, tecnici, formativi, pecuniari e penali in merito al sistema sicurezza.
Con riferimento alla formazione della figura professionale del "coordinatore per la progettazione e per l'esecuzione dei lavori nei cantieri" il nuovo provvedimento introduce una novità sostanziale: l'aggiornamento quinquennale. Tutti coloro che hanno conseguito l'attestato abilitante prima dell'entrata in vigore del nuovo testo unico, dovranno dimostrare di aver frequentato corsi di aggiornamento in materia di sicurezza cantieri per almeno 40 ore complessive.
Secondo le indicazioni dell'allegato XIV al decreto e poiché al momento non ci sono indicazioni suppletive, l'aggiornamento può avvenire partecipando ad un unico corso da 40 ore o a più corsi brevi fino ad arrivare al totale di 40 ore entro il 14/05/2013.

Nel precisare che sono attesi orientamenti e o interpretazioni della normativa vigente da parte degli organi competenti, l'Ordine degli Architetti P.P.C. di Torino organizza un corso di aggiornamento della durata complessiva di 40 ore valido per l'aggiornamento previsto dal D.Lgs. 81/08 (all. XIV).

Assenze ammesse: massimo 10% del monte orario (4 ore)

PROGRAMMA
Il corso avrà una durata di 40 ore ripartite in 10 lezioni di 4 ore ciascuna. E' prevista una verifica finale di apprendimento.

martedì 10 febbraio 2009, ore 17.00-21.00
Le novità introdotte dal D.Lgs. n. 81/2008 su riassetto e riforma delle norme vigenti in materia di salute e sicurezza dei lavoratori: principi comuni, luoghi di lavoro, attrezzature di lavoro e impianti, attrezzature elettriche.

martedì 17 febbraio 2009, ore 17.00-21.00
La valutazione dell'idoneità tecnico professionale delle imprese e dei lavoratori autonomi. Gli obblighi del committente nei cantieri temporanei e mobili. Rapporti e relazioni tra committente/RUP - responsabile dei lavori, coordinatori, impresa affidataria, imprese esecutrici, lavoratori autonomi.

martedì 24 febbraio 2009, ore 17.00-21.00
Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro nei lavori in quota nelle costruzioni. Analisi delle novità legislative.

martedì 3 marzo 2009, ore 17.00-21.00
Il rischio amianto nei cantieri. Analisi della normativa di settore.

martedì 10 marzo 2009, ore 17.00-21.00
Il Piano di sicurezza e coordinamento. Analisi specifica dell'articolo 100 del D. Lgs n. 81/2008 e dell'allegato XV sui contenuti minimi del PSC. Il Piano operativo di sicurezza. Definizione, collegamento con gli artt. 17 e 28 del D. Lgs n. 81/2008. Cenni sul Piano Sostitutivo di Sicurezza.

martedì 17 marzo 2009, ore 17.00-21.00

L'apparato sanzionatorio previsto dal D. Lgs n. 81/2008. La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche. Infortunio e malattia professionale: analisi normativa INAIL.

martedì 24 marzo 2009, ore 17.00-21.00
Norme per l'organizzazione del cantiere. Viabilità, servizi igienico assistenziali, uffici. Analisi delle novità legislative.

martedì 31 marzo 2009, ore 17.00-21.00
Dispositivi di protezione individuale: normativa, caratteristiche e scelta.
La normativa sulla movimentazione manuale dei carichi. Obblighi e misure di prevenzione generale.

martedì 7 aprile 2009, ore 17.00-21.00
Rischio rumore e vibrazioni nei cantieri temporanei e mobili. La normativa vigente.

martedì 14 aprile 2009, ore 15.00-19.00

Protezione da agenti chimici. Esposizione ad agenti biologici. Protezione da agenti cancerogeni e mutageni.
Le malattie professionali in edilizia.

martedì 14 aprile 2009, ore 19.00-21.00

Verifica di apprendimento.

Docenti: funzionari ASL TO 3

Sede del corso: OAT - via Giolitti 1, Torino

Quota di partecipazione: euro 420,00 + IVA (totale euro 504,00)

Modalità di iscrizione: l'iscrizione al corso dovrà avvenire entro il 2 febbraio 2009 compilando l'allegato modulo. Le iscrizioni saranno accettate in ordine cronologico di ricezione della scheda di adesione, non saranno ritenute valide le schede prive della ricevuta di avvenuto pagamento.
Il corso è a numero chiuso, 30 partecipanti, è accessibile anche ai non iscritti OAT ma nel caso in cui il numero di adesioni sia superiore al numero di posti disponibili, verrà data priorità agli iscritti OAT.
L'iscrizione al corso è da considerarsi definitiva se confermata dalla FOAT all'indirizzo mail comunicato nella scheda di adesione.
A seguito di pagamento, saranno accettate rinunce alla partecipazione solo se comunicate per iscritto entro il 2 febbraio 2009. Nel caso in cui non si raggiungesse il numero minimo di 25 partecipanti, il corso non potrà essere attivato e le quote versate verranno rimborsate.
L'Ordine degli Architetti si riserva la facoltà di variare le date di programma del corso; ogni variazione verrà comunque prontamente segnalata ai singoli partecipanti. © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa