PROCEDURE ED ISTRUTTORIE PER INTERVENTI EDILIZI AI SENSI DEL D.P.R. 380/2001

03/03/2009

3.222 volte
Partirà il prossimo 21 aprile il corso di formazione dal titolo Procedure ed istruttorie per interventi edilizi ai sensi del d.p.r. 380/2001 organizzato dall'Ordine degli Architetti P.P.C. della provincia di Torino.

Nell'ambito delle iniziative di formazione e aggiornamento il corso propone ai liberi professionisti e dipendenti delle PP.AA. il quadro normativo generale e procedurale che costituisce premessa alla fase operativa della progettazione edilizia (procedure ed istruttorie per nuove costruzioni - interventi sul patrimonio pubblico e privato esistente).
L'obiettivo è quello di illustrare ed approfondire gli aspetti critici e le responsabilità dei progettisti nelle fasi di ottenimento dei titoli autorizzativi, con il contributo delle professionalità pubbliche che operano nelle fasi istruttorie e di controllo dell'attività edilizia.

Programma
Il corso avrà una durata di 20 ore ripartite in 5 lezioni di 4 ore ciascuna.

martedì 21 aprile 2009, ore 16.00-20.00
Giancarlo Faletti, avvocato - libero professionista
Il diritto ad edificare: limiti ed evoluzione normativa.
Renato Vezzari, architetto - libero professionista
Le competenze dell'ente locale: strumenti urbanistici e regolamenti.
Norme e prescrizioni costruttive.

martedì 28 aprile 2009, ore 16.00-20.00

Michele Gedda, architetto - libero professionista
Lo sportello unico per l'edilizia (art. 5 D.P.R. 380/2001).
Daniele Capaldi, responsabile Settore Permessi di Costruire - Città di Torino
Tipi di intervento edilizio. Istruttorie, documentazioni e certificazioni.
Livio Mandrile, dirigente Procedure e Servizi per l'Edilizia - Città di Torino
Procedure gestionali e telematiche.

martedì 5 maggio 2009, ore 16.00-20.00

Giancarlo Faletti, avvocato - libero professionista
Guido Bolognesi, responsabile di procedimento Settore Permessi di Costruire - Città di Torino
Antonella La Torella, responsabile di procedimento Settore D.I.A.- Città di Torino
Il Permesso di costruire. La Denuncia di Inizio Attività. Responsabilità professionali.

martedì 12 maggio 2009, ore 16.00-20.00

Antonio Giambra, dirigente Settore Permessi di Costruire - Città di Torino
Gli oneri negli interventi edilizi.
Wassel Labed, responsabile di procedimento Settore Vigilanza Edilizia - Città di Torino
Procedure tecnico-amministrative successive al rilascio del titolo abilitativo (Permesso di costruire - DIA). Inizio dei lavori. Varianti in corso d'opera. Fine lavori. Agibilità.

martedì 19 maggio 2009, ore 16.00-20.00

Carmela Brullino, dirigente Settore Vigilanza Edilizia - Città di Torino
Procedure di vigilanza sull'attività urbanistico-edilizia e accertamenti di conformità.
Claudio M. Papotti e Fabrizio Mastro, avvocati - liberi professionisti
Le sanzioni.
Franco Francone e Renato Vezzari, architetti - liberi professionisti
Dibattito e Conclusioni.

Referenza scientifica: Consiglio della Fondazione OAT

Sede del corso: OAT, via Giolitti 1 - Torino

Quota di partecipazione: euro 290,00 + IVA (totale euro 348,00)

Modalità di iscrizione: l'iscrizione al corso dovrà avvenire entro il 13 aprile 2009 compilando l'allegato modulo. Le iscrizioni saranno accettate in ordine cronologico di ricezione del modulo di adesione, non saranno ritenuti validi i moduli privi della ricevuta di avvenuto pagamento. Si comunica che il corso è a numero chiuso, è accessibile anche ai non iscritti OAT ma nel caso in cui il numero di adesioni sia superiore al numero di posti disponibili, verrà data priorità agli iscritti OAT.
A seguito di pagamento, saranno accettate rinunce alla partecipazione solo se comunicate per iscritto entro il termine ultimo previsto per l'iscrizione. Nel caso in cui non si raggiungesse il numero minimo di 30 partecipanti, il corso non potrà essere attivato e le quote versate verranno rimborsate.
L'iscrizione al corso è da considerarsi definitiva se confermata dalla Fondazione OAT all'indirizzo e-mail comunicato nella scheda di adesione.
La Fondazione OAT si riserva la facoltà di variare le date di programma del corso; ogni variazione verrà comunque prontamente segnalata ai singoli partecipanti. © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa