DISCUSSIONE PER L’ALBO UNICO E FUSIONE DELLE CASSE PREVIDENZIALI DI GEOMETRI E PERITI

11/03/2009

2.238 volte
Le categorie dei geometri, dei periti industriali e dei periti agrari stanno lavorando da qualche tempo all’ipotesi di fusione degli Albi e delle casse del sistema previdenziale. La situazione attuale vede un progressivo assembramento per blocchi delle professioni (sulla stessa linea si sono mossi ragionieri e commercialisti).

La riforma sembra dettata anche dall’attuale sistema di formazione universitaria e della riforma dei cicli (lauree triennali e specialistiche) con la necessità di tutelare al meglio la storia e l’identità delle professioni. Il nuovo albo avrebbe lo scopo di costituire un punto di riferimento per tutti i laureati triennali di formazione tecnica, senza però portare alla fusione delle professioni.

Un importante elemento sembra essere la questione dell’unificazione delle tre rispettive casse previdenziali. La procedura in tal senso non è ancora ben definita, prevedendo comunque un eventuale periodo di transizione, e un successivo sistema misto: probabilmente un sistema contributivo corretto in funzione degli anni.

A cura di Nicoletta Trapani © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa