RIGENERAZIONE URBANA DEL CENTRO STORICO DI GIOIOSA MAREA

10/04/2009

1.959 volte
Al fine di migliorare la qualità dei processi e dei progetti e portando le proposte ad un alto livello, l’Ente banditore intende perseguire i seguenti obiettivi:
  • dotare il centro urbano di nuove proposte architettoniche di rilevante interesse sociale e culturale e favorire la partecipazione di giovani progettisti ai concorsi di idee;
  • promuovere un dialogo diretto tra l’Amministrazione Comunale e la popolazione locale, creando momenti di scambio tra progettisti e cittadini, attraverso la partecipazione diretta all’evento con programmi in parallelo al concorso (come mostre, incontri e seminari creati dall’intesa tra DARC, Università e il Comune di Gioiosa Marea) atti alla conoscenza, alla sensibilizzazione e all’approfondimento al tema dei futuri fruitori;
  • definire un processo di condivisione e partecipazione con il quale orientare i progetti rispetto alle attese del territorio;
  • i partecipanti terranno conto, inoltre, delle indicazioni illustrate nel “Quaderno di Lavoro (II fase);
  • particolare attenzione deve essere posta alle tematiche della sostenibilità (ambientale, economica e sociale) e del risparmio energetico;
  • il concorso si articola su due fasi con una fase intermedia e centrale di scambio con la cittadinanza;
  • ai progettisti che partecipano al concorso, si richiede l’elaborazione di idee che rispondano alle esigenze del territorio, prevedendo i cambiamenti del suolo ed i possibili impatti e scenari con l’innesto del progetto in loco. Questo porterà il progettista o il gruppo di progetto a non escludere nella proposta progettuale anche la possibile modificazione dell’intorno (strade, spazi ed edifici pubblici, giardini, piazze, facciate prospicienti i luoghi di progetti, ecc…) e ad attribuire ad esso nuovi ruoli funzionali.
Premi
L'Ente Banditore trasmetterà i risultati a tutti i selezionati mediante comunicazione personale. Ai primi 7 selezionati sarà attribuito un rimborso in denaro di Euro 5.000,00 al lordo di tutti gli oneri di legge e dell'IVA.

Ente Banditore
Comune di GIOIOSA MAREA
(Provincia di MESSINA)

Segreteria del Concorso
COMUNE di Gioiosa Marea (ME)
- Ufficio Tecnico Comunale
- Via Natoli Gatto
Orari e giorni di apertura: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Responsabile Unico del Procedimento (RUP)
Ing. Francesco Ballato
Telefono: 0941/363303
Fax: 0941/302645
segreteria@gioiosamarea.me.it

Calendario del concorso
I FASE DEL CONCORSO
a) pubblicazione del Bando di Concorso ed apertura delle iscrizioni al concorso 16 Marzo 2009.
b) fase di prequalifica, con riferimento alla data di pubblicazione del bando sulla G.U.R.I.:
- entro il 06/04/2009: presentazione richieste chiarimenti;
- entro il 23/04/2009: diffusione quesiti e risposte;
- entro il 18/05/2009: presentazione elaborati e domande di partecipazione;
- entro il 25/05/2009: inizio lavori della Giuria;
- entro il 08/06/2009: conclusione lavori della Giuria;
- entro il 10/06/2009: comunicazione ai selezionati ;
- L’esposizione pubblica per la durata di 10 giorni, dei progetti ammessi alla 2ª fase sarà fissata a partire dal giorno 15/06/2009;
- La comunicazione e l’invito agli ammessi alla 2ªfase di concorso ed invio del Quaderno di lavoro è fissata a partire dal 29/06/2009;
II FASE DEL CONCORSO
c) 2ª fase di concorso, con riferimento alla data di invito agli ammessi:
- La presentazione di richieste e chiarimenti dovrà essere fatta entro il 13/07/2009;
- La diffusione dei quesiti e delle risposte entro il 22/07/2009;
- La consegna degli elaborati progettuali dovrà avvenire entro il 31/08/2009;
- L’inizio dei lavori della Giuria è fissato per il 04/09/2009;
- La conclusione lavori della Giuria è fissata per il 14/09/2009;
- La proclamazione del vincitore e pubblicazione degli esiti del concorso è fissato per il 23/09/2009;
- L’esposizione e pubblicazione dei progetti avverrà dal 28 di Settembre al 12 Ottobre 2009.

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa