Incentivi sicurezza sul lavoro: 60 milioni di euro prenotati nel giro di un’ora

13/01/2011

2.321 volte
E' stata attivata ieri alle 14,00, sul portale www.inail.it la procedura informatica per presentare le domande relative ai finanziamenti delle imprese che volevano realizzare interventi per migliorare la salute e la sicurezza dei luoghi di lavoro ma nel giro di un’ora è stato prenotato l’intero stanziamento di 60 milioni di euro.

Il presidente dell'Istituto, Marco Fabio Sartori, ha commentato il successo dell'operazione precisando che "Le imprese hanno confermato oggi il loro enorme interesse nei confronti degli incentivi messi a disposizione dall'INAIL per gli investimenti in sicurezza: un importo pari a 60 milioni di euro nel giro di un'ora è stato esaurito". Il presidente Sartori ha, anche, aggiunto che "Si tratta di un'iniziativa ormai strutturata e a regime, che potrà contare su risorse crescenti in modo significativo già a partire dall'anno in corso, per il quale sono previsti stanziamenti per 180 milioni di euro. Entro il 2013 saranno disponibili circa 750 milioni di euro che consentiranno di soddisfare le esigenze di un gran numero di imprese, anche quelle oggi escluse dall'assegnazione della prima tranche".

A dimostrazione di quanto le imprese italiane abbiano apprezzato l'iniziativa la punta di oltre 12mila connessione contemporanee che si è registrata sul portale dell'INAIL. "Taluni disguidi tecnici, determinati dall'afflusso davvero straordinario di richieste, costituiranno occasione di perfezionamento di un sistema che si propone quale strumento prioritario di stimolo e incentivo delle politiche nazionali di sicurezza del lavoro", ha concluso Sartori.

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa