Antincendio: Sulla Gazzetta regola tecnica strutture turistico-ricettive

17/03/2014

4.644 volte
Sulla Gazzetta ufficiale n. 61 del 14 marzo scorso è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Interno 28 febbraio 2014 recante “Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio delle strutture turistico-ricettive in aria aperta (campeggi, villagi turistici, ecc.) con capacità ricettiva superiore a 400 persone”.
All’articolo 2 del decreto viene precisato che le strutture turistico - ricettive in aria aperta, di cui all'art. 1 del decreto stesso, devo essere realizzate e gestite in modo da:
  • minimizzare le cause di incendio;
  • garantire la stabilità delle strutture portanti al fine di assicurare il soccorso agli occupanti;
  • limitare la produzione e la propagazione di un incendio all'interno della struttura ricettiva;
  • limitare la propagazione di un incendio ad edifici od aree limitrofe;
  • assicurare la possibilità che gli occupanti lascino i locali e le aree indenni o che gli stessi siano soccorsi in altro modo;
  • garantire la possibilità per le squadre di soccorso di operare in condizioni di sicurezza.

Al decreto è allegata la relativa regola tecnica in cui il Titolo I in cui in due separati capitoli vengono trattate le nuove costruzioni e le attività esistenti; il Titolo II ha, invece lo scopo di definire le misure di sicurezza antincendio proporzionate ai potenziali scenari incidentali ed alle specifiche caratteristiche di vulnerabilità funzionale e di controno dell’insediamento.

Con l’occazione segnaliamo che sulla Gazzetta ufficiale n. 62 del 15 marzo 2014 sono stati pubblicati, sempre relativamente alla prevenzione incendi, i due segyenti decreti:
  • decreto del Ministero dell’Interno 3 marzo 2014 recante “Modifica del Titolo IV - del decreto 9 aprile 1994, in materia di regole tecniche di prevenzione incendi per i rifugi alpini”;
  • decreto del Ministero dell’Interno 4 marzo 2014 recante “Modifiche ed integrazioni all'allegato al decreto 14 maggio 2004, recante approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio dei depositi di gas di petrolio liquefatto con capacita' complessiva non superiore a 13 m³.”;

In allegato il Decreto del Ministero dell’Interno e la Regola tecnica ma, anche, i due decreti 3/3/2014 e 4/3/2014.

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa