Regione siciliana: Dichiarazioni sostitutive e D.L. n. 90/2014

22/07/2014

3.679 volte
Sulla Gazzetta della Regione siciliana n. 29 del 18 luglio scorso è stata pubblicata la Circolare dell’Assessorato delle Infrastrutture e della mobilità 3 luglio 2014, n. 5 recante “D.L. 24 giugno 2014, n. 90 – Applicazione” inviata agli Urega, agli Uffici del Genio cvile dell’Isola, alle stazioni appaltanti della Regione siciliana ed ai Dipartimenti regionali
Nella circolare viene precisato che il D.L. del 24 giugno 2014, n. 90 è entrato in vigore il 25 giugno 2014 e che l’art. 39 dello stesso ha introdotto all’art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006 il comma 2-bis, prevedendo in caso di “mancanza, incompletezza e ogni altra irregolarità essenziale delle dichiarazioni sostitutive di cui al comma 2” l’assegnazione al concorrente di un termine, non superiore a dieci giorni, per rendere, integrare o regolarizzare le dichiarazioni necessarie; decorso tale termine il concorrente è escluso dalla gara.

Nella circolare viene precisato, tra l’altro, che:
  • la previsione normativa di assegnazione al concorrente di un termine da parte della stazione appaltante, è da intendersi in capo al responsabile adempimenti di gara (RAG) per le gare espletate dagli U.R.E.G.A dell’Isola;
  • le nuove disposizioni dovranno essere applicate alle procedure di affidamento indette dopo l’entrata in vigore (25 giugno 2014) del decreto-legge n. 90/2014;
  • tutti i bandi di gara non ancora pubblicati devono essere pertanto adeguati alle disposizioni di cui al D.L. del 24 giugno 2014, n. 90.

Nella circolare viene anche comunicato che per le attività relative alla formazione sull’uso delle piattaforme di monitoraggio e vigilanza sugli appalti di cui alla circolare n. 6/2013 del 18 dicembre 2013 e sul sistema AVCPass, si rende noto che a partire dal 16 luglio 2014 verranno resi noti sul sito internet del Dipartimento regionale tecnico i programmi dei corsi di formazione alle stazioni appaltanti/Rup che verranno tenuti presso le sezioni provinciali degli U.R.E.G.A..

A cura di Gabriele Bivona

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa