Certificazione energetica e progettazione efficiente

09/11/2015

1.906 volte
Sono stati pubblicati i decreti attuativi della Legge 90/2013 che danno un volto al nuovo modo di certificare e progettare. Oltre a fornire nuovi limiti e requisiti per gli edifici di nuova costruzione, per le ristrutturazioni importanti e per gli interventi di riqualificazione energetica, i decreti attuativi introducono alcuni nuovi importanti principi come "edificio a energia quasi zero" e "edificio di riferimento". I nuovi principi modificano sostanzialmente il modo di progettare, nonché le modalità di certificazione e di assegnazione della classe energetica all'edificio di verifica.

Il seminario vuole essere un momento importante per fare chiarezza sulle nuove modalità di progettazione energeticamente efficiente, e di certificazione energetica degli edifici, ed in particolare si soffermerà su:
  • i requisiti minimi e le metodologie per il calcolo della prestazione energetica degli edifici e degli impianti termici
  • le modalità di classificazione energetica degli edifici a livello nazionale e di attestazione di prestazione energetica APE
  • le modalità di compilazione della relazione tecnica di progetto attestante le rispondenza alle prescrizioni per il contenimento del consumo di energia degli edifici e relativi impianti termici

L'evento di Firenze è organizzato con il patrocinio dell'Ordine degli Ingegneri di Firenze

PROGRAMMA
LE NUOVE APE ALLA LUCE DELL'APPROVAZIONE DEI DECRETI ATTUATIVI DELLA LEGGE 90/2013
Il decreto "Requisiti minimi"
  • L'edificio di riferimento
  • L'edificio ad "energia quasi zero"
  • Le nuove tipologie di intervento edilizio
  • Le fonti energetiche rinnovabili
  • Nuova procedura cosciente di progettazione

Il decreto "Linee Guida Nazionali"
  • Le novità metodologiche
  • La nuova classificazione
  • Confronto tra nuovo e vecchio metodo di calcolo
  • Valutazione dei risultati e degli indici di prestazione
  • Analisi energetica e stesura dell'APE
  • Analisi delle criticità della nuova metodologia
  • Il sistema sanzionatorio

Il decreto "Relazione tecnica di progetto"
  • Gli elementi essenziali da inserire. Elementi edili, termotecnici e illuminotecnici
  • Come eseguire i calcoli e le verifiche
  • La redazione della relazione tecnica: gli schemi da seguire per nuove costruzioni, ristrutturazioni importanti e interventi di riqualificazione energetica

Corpo docente
Luca Rollino - Ingegnere- Architetto Esperto Gestione Energia UNI 11339 - membro del Gruppo di lavoro CTI per la redazione della Norma tecnica italiana sulla Diagnosi energetica.

Sedi e Date
Brescia - AC Hotel Brescia - 14.00 - 18.00 - 23/11/2015
Firenze - Hotel NH Firenze - 09.30 - 13.30 - 17/11/2015

Treviso - BHR Treviso Hotel - 09.30 - 13.30 - 26/11/2015 © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa