Comune di Palermo: Parco diffuso tra sogno e realtà

06/10/2016

1.718 volte

"Rifugi per la diversità, costituiti dalla somma dei residui, delle riserve e degli insiemi primari". È così che Gilles Clement, il più noto paesaggista europeo, definisce tutti quei luoghi, apparentemente marginalizzati, all'interno delle nostre città e capaci al contempo...


Vuoi continuare a leggere questo articolo?
o Registrati



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa