Casa Italia ed eventi sismici: Cosa dovrebbe cambiare dopo i «cento secondi» del Terremoto di Ischia

04/10/2017

1.525 volte

Si svolgerà a Napoli il 9 ottobre 2017 il Workshop organizzato da Sigea dal titolo "Casa Italia ed eventi sismici: Cosa dovrebbe cambiare dopo i «cento secondi» del Terremoto di Ischia".

Il workshop intende avviare un’ampia riflessione collettiva sulle dinamiche emerse nell’ultimo evento sismico per meglio comprendere Cosa dovrebbe assolutamente cambiare nella normativa sismica dopo i «cento secondi» di Ischia.

Programma

Ore 8.30 - 9:30 Registrazione partecipanti
Caffè di benvenuto

Ore 9.30 -10.30 Apertura dei Lavori del Workshop

Moderatore

Gaetano Sammartino Presidente Sigea Campania e Molise

“Saluto delle Autorità”

Raffaele Del Giudice, Vice Sindaco della Città Metropolitana di Napoli e Assessore all’ambiente e alla Protezione Civile

Beatrice Covassi, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea

Mario Casillo, Delegato del Presidente della G.R. della Campania per il “Grande Progetto Pompei” - Consigliere Regionale IV Commissione LL.PP.

Luigi Vinci, Presidente Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli

Antonello Fiore, Presidente Nazionale Sigea

Ore 10.30 -12.10
Interventi

Giuseppe De Natale 10.30-10.50
Dirigente dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV)

Franco Ortolani 10.50-11.10
Già Ordinario di Geologia Direttore del Dipartimento di Pianificazione e Scienza del Territorio Università di Napoli Federico II

Andrea Prota 11.10-11.30
Ordinario del Dipartimento di Strutture per l’Ingegneria e l’Architettura della Facoltà di Ingegneria della Università Federico II di Napoli

Antonio Coviello 11.30-11.50
Docente Universitario e Ricercatore Consiglio Nazionale delle Ricerche

Cecilia Zampa 11.50 - 12.10
Ceo di Fibre Net

Sede
Palazzo delle Arti di Napoli “Sala di Stefano” Via dei Mille, 60 NAPOL

Contatti
cell. 3334727419 – 3357574229
e-mail pres.sigeacampmolise@libero.it web www.sigeaweb.it

Diretta streaming

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa