Sulla Gazzetta le nuove linee guida ANAC n. 3 sul RUP e n. 6 sulle cause di esclusione

08/11/2017

3.500 volte

Entreranno in vigore il 22 novembre 2017 le deliberazioni ANAC n. 1007 e n. 1008 dell’11 ottobre 2017 contenenti rispettivamente “Aggiornamento al decreto legislativo 19 aprile 2017, n. 56 delle linee guida n. 3, di attuazione del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, su: «Nomina, ruolo e compiti del responsabile unico del procedimento per l’affidamento di appalti e concessioni»” e “Aggiornamento al decreto legislativo 19 aprile 2017, n. 56 delle linee guida n. 6, di attuazione del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 recanti: «Indicazione dei mezzi di prova adeguati e delle carenze nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto che possano considerarsi significative per la dimostrazione delle circostanze di esclusione di cui all’art. 80, comma 5, lett. c) del Codice»”.

Entrambi i provvedimenti sono stati pubblicati sulla Gazzetta ufficiale n. 260 del 7 novembre 2017.

Vorremmo citare un fatto abbastanza singolare. Si tratta di due provvedimenti di notevole importanza perché adeguano alle norme introdotte dal cosiddetto “decreto correttivo” le due linee guida sul RUP e sulle cause di esclusione e non comprendiamo come mai la notizia dell’approvazione dei due provvedimenti non è stata pubblicata tra le news dell’ANAC dove, invece, troviamo, sempre tra le news, di tutto e di più (tra l’altro: attività internazionale, Fondo di solidarietà, Sospensione dei servizi, Biblioteca ANAC).

Perché al tempo di internet l’ANAC non ha ritenuto opportuno segnalare tra le news con immediatezza che il Consiglio aveva approvato le modifiche in data 11/10/2017 e che le stesse erano state depositate in segreteria il 23/10/2017?

Relativamente all’aggiornamento delle linee guida n. 3 sul RUP (leggi articolo) occorre precisare che arriva dopo il parere del Consiglio di Stato n. 2040 del 25/9/2017 (leggi articolo) che ha fatto seguito ad una consultazione pubblica promossa dall’ANAC  che ha visto la partecipazione di 5 amministrazioni e società pubbliche; 11 dipendenti pubblici; 6 associazioni di categoria; 1 libero professionista; 7 altri soggetti, per un totale di 30 partecipanti.

In allegato il testo delle linee guida n. 3 nella versione predisposta dall’ANAC e nella versione pubblicata sulla Gazzetta ufficiale.

Relativamente all’aggiornamento delle linee guida n. 6 sulle cause di esclusione dalle procedure di gara (leggi articolo) occorre precisare che arriva dopo il parere del Consiglio di Stato n. 2042 del 25/9/2017 (leggi articolo) che ha fatto seguito ad una consultazione pubblica promossa dall’ANAC  che ha visto la partecipazione di 2 amministrazioni e società pubbliche; 5 associazioni di categoria; 1 operatore economico e 2 liberi professionisti.

In allegato il testo delle linee guida n. 6 nella versione predisposta dall’ANAC e nella versione pubblicata sulla Gazzetta ufficiale.

L’ANAC per rendere agevole la lettura dei due documenti e l’individuazione delle modifiche intervenute rispetto ai testi originari, ha evidenziato in grassetto le disposizioni di nuova introduzione.

In allegato la determinazione n. 1007 e la determinazione n. 1008 pubblicate sulla Gazzetta ufficiale

A cura di arch. Paolo Oreto

© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa