Regione Puglia, affidamento dell’incarico di valutazione della sicurezza strutturale di tipo gravitazionale e sismica

21/06/2018

1.996 volte
Regione Puglia, affidamento dell’incarico di valutazione della sicurezza strutturale di tipo gravitazionale e sismica

Potranno essere presentate fino alle ore 12,00 del 10 luglio 2018 le domande di partecipazione relative alla selezione di professionisti in grado di procedere alla valutazione della sicurezza strutturale, mediante rilievi, pianificazione di indagini diagnostiche, modellazioni numeriche e analisi strutturali, del complesso immobiliare "Kursaal Santalucia".

Ente appaltante
REGIONE PUGLIA – SEZIONE DEMANIO E PATRIMONIO - Servizio Attività Tecniche ed Estimative
Via Gentile n. 52 – 70126 BARI – Tel. 080 5407774/080 5403069
serviziodemaniopatrimonio.bari@pec.rupar.puglia.it

Descrizione e tipo di incarico
Appalto di servizi di ingegneria con procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. b), art. 157, comma 2, e art. 216, comma 9, del D.Lgs. 18/4/2016 n.50. Il presente avviso è finalizzato alla selezione di professionisti in grado di procedere alla valutazione della sicurezza strutturale, mediante rilievi, pianificazione di indagini diagnostiche, modellazioni numeriche e analisi strutturali, del complesso immobiliare “Kursaal Santalucia” sito in Bari, largo Adua, via Cognetti e via XXIV Maggio. Le attività dovranno essere condotte in conformità alle vigenti norme tecniche statali e regionali, con particolare riferimento al D.M. 17 gennaio 2018 “Approvazione delle nuove norme tecniche per le costruzioni”, alla Direttiva 09/02/2011 del Presidente del Consiglio dei Ministri "Valutazione e riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale con riferimento alle Norme Tecniche per le costruzioni di cui al D.M. 14 gennaio 2008 (Gazzetta ufficiale 26/02/2011 n. 47)" e al disciplinare tecnico-prestazionale, allegato al presente avviso.

Si precisa che la campagna diagnostica sulle strutture e le relative attività edili accessorie non rientrano nell'incarico professionale oggetto del presente avviso e saranno affidate da questo Ente con separata procedura a laboratori ufficiali in possesso di autorizzazione ministeriale ex art. 59 del D.P.R. 380/2001. Il soggetto aggiudicatario dell'incarico di valutazione della sicurezza statica e sismica dovrà, in ogni caso, predisporre il piano di indagini diagnostiche strutturali, assistere, coordinare, sovrintendere all'esecuzione delle prove ed interpretarne i risultati.

Entità dell’incarico
In applicazione del D.M. 17/06/2016, è stato determinato il seguente compenso professionale: € 70.000,00 per onorario e spese, oltre ad € 2.800,00 per oneri previdenziali al 4% e ad € 16.016,00 per IVA al 22%, per complessivi € 88.816,00.

L’importo totale del servizio è quindi pari ad € 88.816,00 comprensivo di IVA ed oneri previdenziali. Il servizio sarà affidato con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa per cui al ribasso offerto sull'onorario e spese sarà attribuito un punteggio secondo i criteri più avanti elencati. Il pagamento del compenso avverrà secondo le modalità stabilite dallo schema di disciplinare tecnico-prestazionale allegato al presente avviso per farne parte integrante ed essenziale.

Termine di esecuzione dell’appalto
Il servizio in oggetto dovrà essere espletato nel rispetto delle seguenti scadenze temporali:

  • consegna del Piano delle Indagini: entro 20 gg. dalla disposizione di avvio dell’attività da parte del RUP;
  • conclusione delle attività: entro 45 gg. dall’avvenuto ricevimento dei risultati delle indagini.

In allegato la documentazione di gara.

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa