Legge di Bilancio 2019 e Tecnici competenti in acustica: prorogato il termine per l'iscrizione nell'elenco nazionale

10/01/2019

1.004 volte

Prorogato il termine per l'iscrizione nell'elenco nazionale dei "Tecnici Competenti in Acustica" in possesso del requisito di cui all'art. 21, comma 5 del D.Lgs n. 42/2017.

A prevederlo è stata la Legge n. 145/2018 (c.d. Legge di Bilancio 2019) che all'art. 1, comma 1143 ha previsto una modifica all’articolo 21, comma 5, del Decreto Legislativo 17 febbraio 2017, n. 42 recante "Disposizioni in materia di armonizzazione della normativa nazionale in materia di inquinamento acustico, a norma dell'articolo 19, comma 2, lettere a), b), c), d), e), f) e h) della legge 30 ottobre 2014, n. 161" (Gazzetta Ufficiale 04/04/2017, n. 79).

In particolare, la Legge di Bilancio 2019 ha sostituito le parole "entro 12 mesi"con "entro 30 mesi", prorogando, il termine ultimo per l'iscrizione nell'elenco dei soggetti abilitati a svolgere la professione di tecnico competente in acustica, sulla base dei dati inseriti dalle Regioni o province autonome.

Coloro che hanno ottenuto il riconoscimento della qualificazione di tecnico competente in acustica da parte della Regione, possono, dunque, presentare alla Regione stessa entro il 19 ottobre 2019, nei modi e nelle forme stabilite dal DPR n. 445/2000, istanza di inserimento nell'elenco.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata

Abusi Edilizi
Romolo Balasso

Edizione: dicembre 2018
Prezzo: € 34.00


PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa