Norme Tecniche Costruzioni (NTC): il testo della circolare applicativa (capitoli 7, 9 e 10)

07/02/2019

3.467 volte

In attesa della pubblicazione in Gazzetta e dopo aver reso noti i capitoli 1 e 8 (leggi articolo), pubblichiamo oggi a grande richiesta un altro stralcio di quella che dovrebbe essere la versione definitiva della Circolare applicativa delle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC) approvate con D.M. 17 gennaio 2018.

Questa è la volta dei capitoli 7 (Progettazione per azioni sismiche), 9 (Collaudo statico) e 10 (Redazione dei progetti strutturali esecutivi e delle relazioni di calcolo), di cui riportiamo di seguito gli indici e in allegato il contenuto.

yes Adesso puoi scaricare in allegato anche il testo completo della circolare.

CAPITOLO 7 – PROGETTAZIONE PER AZIONI SISMICHE
C7.1 REQUISITI NEI CONFRONTI DEGLI STATI LIMITE
C7.2 CRITERI GENERALI DI PROGETTAZIONE E MODELLAZIONE
C7.2.1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLE COSTRUZIONI
C7.2.2 CRITERI GENERALI DI PROGETTAZIONE DEI SISTEMI STRUTTURALI
C7.2.3 CRITERI DI PROGETTAZIONE DI ELEMENTI STRUTTURALI “SECONDARI” ED ELEMENTI COSTRUTTIVI NON STRUTTURALI
C7.2.6 CRITERI DI MODELLAZIONE DELLA STRUTTURA E DELL' AZIONE SISMICA
C7.3 METODI DI ANALISI E CRITERI DI VERIFICA
C7.3.1 ANALISI LINEARE O NON LINEARE
C7.3.3 ANALISI LINEARE DINAMICA O STATICA
C7.3.3.1 ANALISI LINEARE DINAMICA
C7.3.3.2 ANALISI LINEARE STATICA
C7.3.4 ANALISI NON LINEARE DINAMICA O STATICA
C7.3.4.1 ANALISI NON LINEARE DINAMICA
C7.3.4.2 ANALISI NON LINEARE STATICA
C7.3.5 RISPOSTA ALLE DIVERSE COMPONENTI DELL’AZIONE SISMICA ED ALLA VARIABILITÀ SPAZIALE DEL MOTO
C7.3.6 RISPETTO DEI REQUISITI NEI CONFRONTI DEGLI STATI LIMITE
C7.3.6.1 ELEMENTI STRUTTURALI (ST)
C7.3.6.2 ELEMENTI NON STRUTTURALI (NS)
C7.4 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO
C7.4.2 CARATTERISTICHE DEI MATERIALI
C7.4.2.1 CONGLOMERATO
C7.4.3 TIPOLOGIE STRUTTURALI E FATTORI DI COMPORTAMENTO
C7.4.3.1 TIPOLOGIE STRUTTURALI
C7.4.4 DIMENSIONAMENTO E VERIFICA DEGLI ELEMENTI STRUTTURALI PRIMARI E SECONDARI
C7.4.4.1 TRAVI
C7.4.4.1.1 Verifiche di resistenza (res)
C7.4.4.1.2 Verifiche di duttilità (DUT)
C7.4.4.2 PILASTRI
C7.4.4.2.1 Verifiche di resistenza (RES)
C7.4.4.2.2 Verifiche di duttilità(DUT)
C7.4.4.3 NODI TRAVE-PILASTRO
C7.4.4.3.1 Verifiche di resistenza (RES)
C7.4.4.4 DIAFRAMMI ORIZZONTALI
C7.4.4.4.1 Verifiche di resistenza (RES)
C7.4.4.5 PARETI
C7.4.4.5.1 Verifiche di resistenza (RES)
C7.4.4.5.2 Verifiche di duttilità (DUT)
C7.4.5 COSTRUZIONI CON STRUTTURA PREFABBRICATA
C7.4.5.1 TIPOLOGIE STRUTTURALI E FATTORI DI COMPORTAMENTO
C7.4.5.1.1 Strutture a telaio
C7.4.5.1.2 Strutture con pilastri incastrati alla base e orizzontamenti ad essi cernierati
C7.4.6 DETTAGLI COSTRUTTIVI
C7.4.6.1 LIMITAZIONI GEOMETRICHE
C7.4.6.1.2 Pilastri
C7.4.6.2 LIMITAZIONI DI ARMATURA
C7.4.6.2.3 Nodi Trave-Pilastro
C7.5 COSTRUZIONI D’ACCIAIO
C7.5.2 TIPOLOGIE STRUTTURALI E FATTORI DI COMPORTAMENTO
C7.5.2.1 TIPOLOGIE STRUTTURALI
C7.5.3 REGOLE DI PROGETTO GENERALI PER ELEMENTI STRUTTURALI DISSIPATIVI
C7.5.3.1 VERIFICHE DI RESISTENZA (RES)
C7.5.4 REGOLE DI PROGETTO SPECIFICHE PER STRUTTURE INTELAIATE
C7.5.4.4 PANNELLI D’ANIMA DEI COLLEGAMENTI TRAVE-COLONNA
C7.5.5 REGOLE DI PROGETTO SPECIFICHE PER STRUTTURE CON CONTROVENTI CONCENTRICI
C7.5.6 REGOLE DI PROGETTO SPECIFICHE PER STRUTTURA CON CONTROVENTI ECCENTRICI
C7.6 COSTRUZIONI COMPOSTE DI ACCIAIO-CALCESTRUZZO
C7.6.4 CRITERI DI PROGETTO E DETTAGLI PER STRUTTURE DISSIPATIVE
C7.6.4.5 COLLEGAMENTI COMPOSTI NELLE ZONE DISSIPATIVE
C7.6.4.5.1 Modelli resistenti per la soletta soggetta a compressione
C7.6.4.5.2 Resistenza dei pannelli d’anima delle colonne composte
C7.6.7 REGOLE SPECIFICHE PER STRUTTURE CON CONTROVENTI CONCENTRICI
C7.6.8 CONTROVENTI ECCENTRICI
C7.7 COSTRUZIONI DI LEGNO
C7.7.1 ASPETTI CONCETTUALI DELLA PROGETTAZIONE
C7.7.2 MATERIALI E PROPRIETÀ DELLE ZONE DISSIPATIVE
C7.7.3 TIPOLOGIE STRUTTURALI E FATTORI DI COMPORTAMENTO
C7.7.4 ANALISI STRUTTURALE
C7.7.5 DISPOSIZIONI COSTRUTTIVE
C7.7.5.1 GENERALITÀ
C7.7.5.3 DISPOSIZIONI COSTRUTTIVE PER GLI IMPALCATI
C7.8 COSTRUZIONI DI MURATURA
C7.8.1 REGOLE GENERALI
C7.8.1.1 PREMESSA
C7.8.1.2 MATERIALI
C7.8.1.5 METODI DI ANALISI
C7.8.1.5.2 Analisi lineare statica
C7.8.1.5.4 Analisi statica non lineare
C7.8.1.6 VERIFICHE DI SICUREZZA
C7.8.1.9 COSTRUZIONI SEMPLICI
C7.8.2 COSTRUZIONI DI MURATURA ORDINARIA
C7.8.2.2 VERIFICHE DI SICUREZZA
C7.8.2.2.1 Pressoflessione nel piano
C7.8.2.2.2 Taglio
C7.8.2.2.4 Travi in Muratura
C7.8.3 COSTRUZIONI DI MURATURA ARMATA
C7.8.3.2 VERIFICHE DI SICUREZZA
C7.8.3.2.1 Pressoflessione nel piano
C7.8.3.2.2 Taglio
C7.8.4 COSTRUZIONI DI MURATURA CONFINATA
C7.8.5 STRUTTURE MISTE
C7.8.6 REGOLE DI DETTAGLIO
C7.8.6.3 COSTRUZIONI DI MURATURA CONFINATA
C7.9 PONTI
C7.9.5 DIMENSIONAMENTO E VERIFICA DEGLI ELEMENTI STRUTTURALI
C7.9.5.1 PILE
C7.9.5.1.1 Verifiche di resistenza (RES)
C7.10 COSTRUZIONI CON ISOLAMENTO E/O DISSIPAZIONE
C7.10.1 SCOPO
C7.10.2 REQUISITI GENERALI E CRITERI PER IL LORO SODDISFACIMENTO
C7.10.3 CARATTERISTICHE E CRITERI DI ACCETTAZIONE DEI DISPOSITIVI
C7.10.4 INDICAZIONI PROGETTUALI
C7.10.4.1 INDICAZIONI RIGUARDANTI I DISPOSITIVI
C7.10.4.2 CONTROLLO DI MOVIMENTI INDESIDERATI
C7.10.4.3 CONTROLLO DEGLI SPOSTAMENTI SISMICI DIFFERENZIALI DEL TERRENO
C7.10.4.4 CONTROLLO DEGLI SPOSTAMENTI RELATIVI AL TERRENO ED ALLE COSTRUZIONI CIRCOSTANTI
C7.10.5 MODELLAZIONE E ANALISI STRUTTURALE
C7.10.5.1 PROPRIETÀ DEL SISTEMA DI ISOLAMENTO
C7.10.5.2 MODELLAZIONE
C7.10.5.3 ANALISI
C7.10.5.3.1 Analisi lineare statica
C7.10.5.3.2 Analisi lineare dinamica
C7.10.6 VERIFICHE
C7.10.6.1 VERIFICHE AGLI STATI LIMITE DI ESERCIZIO
C7.10.6.2 VERIFICHE AGLI STATI LIMITE ULTIMI
C7.10.6.2.1 Verifiche allo SLV
C7.10.6.2.2 Verifiche allo SLC
C7.10.8 ACCORGIMENTI SPECIFICI IN FASE DI COLLAUDO
C7.11 OPERE E SISTEMI GEOTECNICI
C7.11.1 REQUISITI NEI CONFRONTI DEGLI STATI LIMITE
C7.11.2 CARATTERIZZAZIONE GEOTECNICA AI FINI SISMICI
C7.11.3 RISPOSTA SISMICA E STABILITÀ DEL SITO
C7.11.3.1 RISPOSTA SISMICA LOCALE
C7.11.3.1.1 Indagini specifiche
C7.11.3.1.2 Analisi numeriche di risposta sismica locale
C7.11.3.1.2.1 Scelta della schematizzazione geometrica e definizione del modello geotecnico di sottosuolo
C7.11.3.1.2.2 Definizione delle azioni sismiche di ingresso
C7.11.3.1.2.3 Scelta della procedura di analisi
C7.11.3.4 STABILITÀ NEI CONFRONTI DELLA LIQUEFAZIONE
C7.11.3.5 STABILITÀ DEI PENDII
C7.11.4 FRONTI DI SCAVO E RILEVATI
C7.11.5 FONDAZIONI
C7.11.5.1 REGOLE GENERALI DI PROGETTAZIONE
C7.11.5.1.1 Modellazione dell’interazione terreno-fondazione-struttura
C7.11.5.3 VERIFICHE ALLO STATO LIMITE ULTIMO (SLV) E ALLO STATO LIMITE DI ESERCIZIO (SLD)
C7.11.5.3.1 Fondazioni superficiali
C7.11.5.3.2 Fondazioni su pali
C7.11.6 OPERE DI SOSTEGNO
C7.11.6.2 MURI DI SOSTEGNO
C7.11.6.3 PARATIE

CAPITOLO 9 – COLLAUDO STATICO
C9.1 PRESCRIZIONI GENERALI
C9.2 PROVE DI CARICO
C9.2.1 STRUTTURE PREFABBRICATE
C9.2.2 PONTI STRADALI
C9.2.3 PONTI FERROVIARI
C9.2.4 PONTI STRADALI E FERROVIARI CON DISPOSITIVI DI ISOLAMENTO E/O DISSIPAZIONE

CAPITOLO 10 – REDAZIONE DEI PROGETTI STRUTTURALI ESECUTIVI E DELLE RELAZIONI DI CALCOLO
C10.1 CARATTERISTICHE GENERALI
C10.2 ANALISI E VERIFICHE SVOLTE CON L’AUSILIO DI CODICI DI CALCOLO
C10.2.1 RELAZIONE DI CALCOLO
C10.2.2 VALUTAZIONE INDIPENDENTE DEL CALCOLO

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa