Terremoto centro Italia: Prorogata l’applicazione delle procedure transitorie del sistema di qualificazione

11/03/2019

1.240 volte

Il Presidente dell’ANAC (Autorità Nazionale AntiCorruzione) con il Comunicato del 27 febbraio 2019 recante “Qualificazione per l’esecuzione di lavori pubblici di importo superiore a 150.000 euro - Problematiche nell’espletamento dell’attività di attestazione, conseguenti al sisma del 24/08/2016 e successivi - Segnalazione di UNIONSOA”, ha reso noto che il Consiglio dell’ANAC, preso atto che l’art. 1, comma 990, della legge 30 dicembre 2018, n. 145  rcante “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021” ha prorogato al 31.12.2020 il termine della gestione straordinaria del Commissario di Governo, ha deliberato di prorogare l’ambito temporale di applicazione delle procedure transitorie per imprese, stazioni appaltanti e Società Organismi di Attestazione (SOA), stabilite con il Comunicato del 29 marzo 2017, sino alla cessazione definitiva del Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici del periodo agosto 2016 - gennaio 2017 nelle regioni Lazio, Marche, Umbria ed Abruzzo.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa