Regione Marche: aggiornato il prezzario in materia di lavori pubblici

10/07/2019

906 volte

È stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Marche n. 53 del 5 luglio 2019 la Deliberazione della G.R. 18 giugno 2019, n. 710 recante "Aggiornamento al giugno 2019 del Prezzario ufficiale della Regione Marche in materia di lavori pubblici".

Il nuovo prezzario, costituito da 28 capitoli, è da considerarsi come riferimento generale di base nell'esecuzione di opere pubbliche sul territorio della Regione Marche e si riferisce alla realizzazione di lavori con normali difficoltà di cantieri. Per i lavori che si caratterizzano per particolari complessità esecutive dovute all'ubicazione del cantiere ed alla specifica situazione dei luoghi interessati dai lavori, alle sole voci non comprese nel capitolo 04 dell'elenco prezzi regionale ed utilizzate nella progettazione dei lavori rientranti in tale capitolo, è ammissibile una maggiorazione nella misura massima del 30%. Sarà a cura del singolo progettista, avuto riguardo alla peculiarità dell'intervento, stimare l'entità della maggiorazione, ferma restando la suddetta misura massima. Resta ferma la responsabilità di legge di ogni progettista di accertare, in sede di progettazione, le condizioni locali, di individuare e giustificare prezzi differenti da quelli pubblicati nel nuovo prezzario, in rapporto alle reali condizioni di lavorazione. Nella redazione di progetti, l'adozione di prezzi non previsti deve essere motivata e determinata sulla base di specifiche analisi e tramite ragguagli, ove possibile, a lavori consimili compresi nel prezzario stesso.

In allegato il nuovo prezzario regionale.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa