21 milioni per nuovi asili nido: Sulla Gazzetta ufficiale la delibera CIPE

13/08/2019

1.227 volte

Sulla Gazzetta ufficiale n. 186 del 9 agosto 2019 è stata pubblicata la delibera CIPE 4 aprile 2019, n. 15 recante “Fondo sviluppo e coesione 2014-2020. Patti per lo sviluppo delle Città metropolitane del Mezzoggiorno. Assegnazione risorse al Piano straordinario asili nido”.

Con la delibera in argomento è disposta la nuova assegnazione di 21 milioni di euro in favore delle città metropolitane del Mezzogiorno, per un importo di 3 milioni di euro per ciascuna città metropolitana ad integrazione dei rispettivi Patti per lo sviluppo; le risorse sono allocate nell’area tematica «Occupazione, inclusione sociale e lotta alla povertà, istruzione e formazione» e destinate all’attuazione di un “Piano straordinario asili nido”, finalizzato alla realizzazione di asili per l’infanzia nei comuni capoluogo delle città metropolitane del Mezzogiorno.

L’assegnazione delle risorse a ciascuna città metropolitana avverrà attraverso la stipula di un «atto aggiuntivo» al Patto per lo sviluppo della città medesima, sottoscritto dalle competenti autorità politiche, nello specifico il Ministro per il Sud e il sindaco della città metropolitana, entro il 31 dicembre 2019. L’atto aggiuntivo verrà predisposto sulla base della presentazione, da parte delle città metropolitane, di specifici progetti per la realizzazione di asili nido sul territorio del comune capoluogo. I progetti, per essere inseriti nell’atto aggiuntivo, dovranno essere trasmessi entro e non oltre il 30 novembre 2019 e dovranno essere corredati di schede tecniche relative a: soggetto attuatore, modalità di attuazione, fonti finanziarie che concorrono alla realizzazione e cronoprogramma finanziario e procedurale dell’opera.

La dotazione finanziaria di ciascun Patto per lo sviluppo delle città metropolitane del Mezzogiorno è pertanto così rideterminata:

  • città di Reggio Calabria: 136 milioni di euro;
  • città di Napoli: 311 milioni di euro;
  • città di Bari: 233 milioni di euro;
  • città di Cagliari: 171 milioni di euro;
  • città di Catania: 335 milioni di euro;
  • città di Messina: 335 milioni di euro;
  • città di Palermo: 335 milioni di euro.

In allegato la delibera CIPE 4 aprile 2019, n. 15.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa