Cedimenti delle fondazioni? Cause e soluzioni

02/08/2019

1.178 volte

Le fondazioni sono gli elementi strutturali che garantiscono il collegamento tra un edificio e il terreno e partecipano alla stabilità del fabbricato. Tuttavia per effetto del cedimento del terreno sottostante le fondazioni collassano e poi cedono, manifestando visivamente fuori terra crepe nei muri e lesioni sui pavimenti.

A causa dei radicali cambiamenti climatici in corso di evoluzione è sempre più frequente che edifici ben progettati e costruiti, considerati un tempo stabili e sicuri, manifestino problemi di cedimento delle fondamenta.

Geosec

Lunghi periodi piovosi, alternati in modo brusco a stagioni sempre più siccitose, mettono purtroppo a dura prova anche le fondamenta delle costruzioni più virtuose. I cambiamenti climatici insistono in modo notevole sulle variazioni volumetriche dei terreni, comportando un mutamento delle caratteristiche e delle proprietà geotecniche del terreno.

Qualsiasi terreno è costituito da un sistema multifase. Esso è composto da una fase “liquida”, una fase “solida” e una fase “gassosa”. In particolare l’acqua tende a modificare rapidamente queste fasi, perché i terreni a contatto con essa possono aumentare o ridurre il loro volume in funzione della stagione e delle temperature al suolo. Periodi molto caldi e siccitosi danno origine ad una fase di essiccamento dei terreni, mentre periodi piovosi ne aumentano il volume cosicché può manifestarsi un effetto spugna del terreno su cui poggiano le fondamenta.

La ciclicità di questi mutamenti trasmette sollecitazioni meccaniche alle strutture sovrastanti e interferisce nell’equilibrio tra terreno ed edificio, talvolta compromettendo il costruito fuori terra.

Geosec

Oltre alle cause di origine naturale i cedimenti delle fondazioni possono manifestarsi anche per cause antropiche. Ampliamenti strutturali, sviluppi verticali di un edificio, scavi limitrofi alle fondamenta, vibrazioni dovute ad attività produttive e vicinanza a strade con traffico veicolare intenso possono causare una variazione della distribuzione dei carichi che può portare al cedimento. 

Qualsiasi sia la causa, una volta che il cedimento si manifesta è importante intervenire con un risanamento delle fondamenta.

Consolidamento del terreno mediante l'iniezione mirata di resine espandenti: il metodo GEOSEC

Per contrastare i cedimenti del terreno in modo mirato e preciso è possibile affidarsi alle tecnologie di iniezione di resine espandenti, il team di GEOSEC ha sviluppato il metodo esclusivo e brevettato SEE&SHOOT®.

L’intervento SEE&SHOOT® di GEOSEC è mini-invasivo, rapido e sicuro. Il suo punto di forza è la tomografia ERT 4D LIVE, un sistema di controllo geofisico dinamico che elabora immagini ripetitive del sottosuolo in tempo quasi reale. Il team di geologi e ingegneri GEOSEC, così, opera un controllo costante di ciò che accade sotto l’edificio prima, durante e dopo l’intervento di consolidamento, permettendo ai propri tecnici di apportare tutte le misure correttive necessarie, solo dove serve.

Geosec

Una volta preparato il cantiere ed eseguite le indagini preliminari, vengono realizzati piccoli fori attraverso le fondazioni, fino a raggiungere il terreno. Successivamente viene iniettata la speciale resina MAXIMA®, un innovativo geopolimero espandente ed ecocompatibile, prodotto in esclusiva per GEOSEC da prestigiose multinazionali di settore.

Il trattamento prosegue sempre sotto il controllo dinamico della tomografia ERT 4D, finché le zone di fondazione cedute raggiungono valori di resistività simili o migliori a quelli delle zone più stabili, le cui caratteristiche sono prese come utile riferimento per omogeneizzare uniformemente i risultati dell’intervento.

Tutte le fasi operative sono sempre seguite da tecnici specializzati GEOSEC con strumentazioni diagnostiche dedicate. L’azienda non affida mai in subappalto queste attività ritenendole estremamente specializzate e dunque di competenza di tecnici che abbiano opportuna esperienza continuativa sul campo per poter affrontare sempre al meglio ogni delicata situazione.

Vantaggi fiscali e garanzie

Mettere in sicurezza la propria casa con GEOSEC  oggi è ancora più conveniente. La legge di stabilità consente la detrazione d’imposta fino all'85% del costo dell’intervento per gli edifici destinati all’uso abitativo principale e per la mitigazione del rischio sismico.

Inoltre a completa tutela del cliente, GEOSEC mette a disposizione una speciale copertura assicurativa postuma decennale con primaria compagnia del settore per gli interventi di consolidamento delle fondazioni con resine espandenti.

Geosec

Gli esperti di GEOSEC sapranno consigliarti la soluzione migliore per mettere in sicurezza la tua casa per sempre, con un intervento mirato di consolidamento. Contatta GEOSEC per un sopralluogo.

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa