Consiglio dei Ministri: Approvato il decreto-legge milleproroghe

23/12/2019

9.143 volte
Consiglio dei Ministri: Approvato il decreto-legge milleproroghe

Il Consiglio dei Ministri si è riunito sabato 21 dicembre 2019 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Giuseppe Conte, segretario il Sottosegretario alla Presidenza Riccardo Fraccaro e, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, ha approvato un decreto-legge (cosiddetto milleproroghe) che introduce disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonché di innovazione tecnologica.

Le disposizioni approvate prevedono, tra l’altro:

  • la proroga al 31 dicembre 2021 della transizione verso il mercato libero dell’energia,
  • l’estensione al 31 dicembre 2021 dei termini per la stabilizzazione dei precari della pubblica amministrazione,
  • la proroga fino al 31 dicembre 2020 del cosiddetto “bonus verde” sulle spese sostenute per gli interventi di sistemazione di giardini, terrazze e parti comuni di edifici condominiali,
  • il rinvio al 31 luglio 2020 dell’adeguamento delle tariffe autostradali,
  • la proroga della durata di stati di emergenza già dichiarati e della scadenza della presentazione di atti relativi alle quantificazioni dei danni subiti a causa di calamità naturali.

Vengono, anche, introdotte norme relative alle assunzioni di personale da parte delle province e delle città metropolitane e nelle forze di polizia, in materia di concessioni autostradali, nonché in materia di innovazione tecnologica.

In allegato lo schema di decreto-legge.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa