Regione Basilicata: pubblicato il nuovo prezzario per l'esecuzione di Opere Pubbliche 2020

14/01/2020

2.259 volte
Regione Basilicata: pubblicato il nuovo prezzario per l'esecuzione di Opere Pubbliche 2020

Aggiornato al 2020 il prezzario per l'esecuzione di Opere Pubbliche della Regione Basilicata. È stata, infatti, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n. 2 del 13 gennaio 2020 (Edizione speciale) la DGR 30 dicembre 2019, n. 1045 recante "Approvazione della "Tariffa Unificata di riferimento dei prezzi per l'esecuzione di Opere Pubbliche della Regione Basilicata" - Edizione 2020".

Il nuovo prezzario presenta importanti novità sotto il profilo funzionale e contenutistico - ha commentato l’assessore alle Infrastrutture Donatella Merra nella prefazione - essendo il risultato di un’azione sinergica e costante tra i suoi redattori e gli utilizzatori istituzionali, che ha garantito la migliore rispondenza tra i prezzi inseriti ed il mercato di riferimento. Con l’edizione 2020, la Regione si è dotata di un software dedicato, su piattaforma web, per la gestione e la consultazione del Prezzario, con un’interfaccia utente ottimizzata e semplificata per rendere il lavoro in maniera agevole. Da sottolineare una novità di rilievo rispetto alle edizioni precedenti e cioè la possibilità da parte degli stakeholders di consultare e stampare le analisi che determinano il prezzo delle singole voci. Gli inserimenti delle nuove voci hanno riguardato, in particolare, lavorazioni previste da adeguamenti normativi, da nuove modalità e tecniche costruttive. Il Prezzario avrà validità dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020 e potrà essere utilizzato transitoriamente fino al 30 giugno 2021, per i progetti a base di gara la cui approvazione sia intervenuta entro tale data”.

L’assessore Merra esprime “apprezzamento e ringraziamento per il contributo che gli stakeholders coinvolti hanno reso per l’aggiornamento del nuovo Prezzario, con particolare menzione all’Ufficio Edilizia e Opere Pubbliche, al Gruppo di Lavoro Interistituzionale ed ai rappresentanti delegati delle Associazioni datoriali e sindacali e degli Ordini professionali che hanno partecipato ai lavori e agli incontri tenuti sul tema, presso questo Dipartimento. Credo che il confronto costruttivo e franco avviato tra la pubblica amministrazione e tutti coloro che a vario titolo sono stati coinvolti in una attività di tale importanza - conclude Merra - vada sostenuto e messo a sistema. A tal fine, mi impegno a sostenere il confronto permanente tra le istituzioni e tutte le categorie datoriali, professionali e sindacali a presidio dell’adeguatezza del Prezzario, che costituisce strumento fondamentale della contrattualizzazione pubblica”.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa