Superbonus 110% e Decreti del MiSE: confermata la registrazione con osservazioni da parte della Corte dei Conti

29/09/2020

15.533 volte
Superbonus 110% e Decreti del MiSE: confermata la registrazione con osservazioni da parte della Corte dei Conti

Superbonus 110%: in un articolo di pochi giorni fa ci eravamo chiesti dove fossero finiti i due decreti del Ministero dello Sviluppo Economico Asseverazioni (Decreto 3 agosto 2020) e Requisiti minimi (Decreto 6 agosto 2020).

Superbonus 110%: Decreti Asseverazioni e Requisiti minimi

La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dei due decreti, dopo la firma del Ministro dello Sviluppo Economico dei primi di agosto, risulta necessaria per completare il quadro normativo di riferimento per la fruizione delle nuove detrazioni fiscali del 110% (c.d. superbonus) previste dal D.L. n. 34/2020 (c.d. Decreto Rilancio), convertito con modificazioni dalla legge 17 luglio 2020, n. 77.

Superbonus 110%: registrazione con Osservazioni

La pubblicazione, come previsto, dovrebbe arrivare dopo il visto da parte della Corte dei Conti che, come da noi rilevato pochi giorni fa, è arrivato lo scorso 16 settembre 2020 ma con delle osservazioni che probabilmente ne ritarderanno la pubblicazione. Alla notizia delle osservazioni da parte della Corte dei Conti era arriva la pronta replica del sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Riccardo Fraccaro, che in un post su Facebook aveva smentito affermando “Anche oggi una smentita, circolano notizie false ma per il Superbonus al 110% non c’è nessuno stop. Confermo quanto detto dal Mise: la Corte dei Conti ha registrato i decreti che a brevissimo saranno pubblicati in Gazzetta. Avanti spediti!”.

Superbonus 110%: le osservazioni della Corte dei Conti sui Decreti del MiSE

A conferma di quanto da noi scritto, riportiamo la risposta arrivata direttamente dall'Ufficio Stampa della Corte dei Conti che alla nostra richiesta di informazioni sul visto sui due decreti del Ministero dello Sviluppo Economico ha risposto: "Le confermo che i due decreti MISE sul Superbonus al 110% sono stati registrati con osservazioni dalla Corte dei conti in data 16 settembre 2020. Per i tempi di pubblicazione in Gazzetta ufficiale deve chiedere ai colleghi del MISE".

Entrando nel dettaglio, l'Ufficio Stampa della Corte dei Conti ci ha informato che a seguito di un incontro con l’Amministrazione, svoltosi il 1 settembre scorso, i due decreti del Ministero dello Sviluppo Economico con le regole per le asseverazioni e sui requisiti tecnici per le detrazioni fiscali al 110% del Superbonus sono stati ammessi al visto e registrati in data 16 settembre. Gli atti sono, quindi, efficaci. Le osservazioni che hanno accompagnato la registrazione riguardano appunti sul testo normativo delle asseverazioni che appare “non adeguatamente” coordinato “con le previsioni, per la parte relativa alla medesima materia, di cui al citato Decreto ministeriale c.d. “Requisiti””, in modo che, per una corretta interpretazione risulta “necessaria la contestuale lettura della pertinente norma di legge”. Il richiamo è ad una “maggiore puntualità e ad una più accurata revisione dei testi normativi a rilevanza esterna, per assicurarne l’agevole comprensione e prevenirne ogni incertezza applicativa”.

Dunque, benché la registrazione sui due decreti sia arrivata, è indubbio che le osservazioni della Corte dei Conti dovranno essere correttamente valutate prima della pubblicazione in Gazzetta.

Accedi allo Speciale Superbonus 110% e resta sempre aggiornato

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa