ANAC: Casellario delle società di ingegneria e professionali; obblighi di comunicazione

L’ANAC (Autorità Nazionale AntiCorruzione), successivamente all’entrata in vigore del Decreto 2 dicembre 2016, n. 263 (leggi notizia), ha  ricevuto numerose ...

03/04/2017
© Riproduzione riservata
ANAC: Casellario delle società di ingegneria e professionali; obblighi di comunicazione

L’ANAC (Autorità Nazionale AntiCorruzione), successivamente all’entrata in vigore del Decreto 2 dicembre 2016, n. 263 (leggi notizia), ha  ricevuto numerose richieste in relazione alle modalità da seguire per  ottemperare agli obblighi di comunicazione previsti dall’art 6 del citato Decreto che disciplina l’inserimento nel casellario delle società di ingegneria e  professionali.

Il Presidente dell’ANAC Raffaele Cantone, con il comunicato del 22 marzo 2017, depositato in segreteria il 29 marzo 2017 ed avente ad oggetto “Indicazioni operative a seguito dell’entrata in vigore del Decreto 2 dicembre 2016, n. 263 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Regolamento recante definizione dei requisiti che devono possedere gli operatori economici per l'affidamento dei servizi di architettura e ingegneria e individuazione dei criteri per garantire la presenza di giovani professionisti, in forma singola o associata, nei gruppi concorrenti ai bandi relativi a incarichi di progettazione, concorsi di progettazione e di idee, ai sensi dell'articolo 24, commi 2 e 5 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50) “,  ha precisato che l’Autorità sta adeguando i sistemi informatici al fine di renderli idonei al  ricevimento dei dati e, nelle more dell’adeguamento definitivo dei sistemi, con  il Comunicato si intendono fornire le seguenti indicazioni:          

  • gli operatori economici tenuti agli obblighi  di comunicazione previsti dell’art. 6 del Decreto 2 dicembre 2016, n. 263  vi adempiono mediante iscrizione  al “casellario delle società di  ingegneria e professionali” utilizzando il modulo allegato al comunicato stesso, disponibile  nell’omonima sezione dell’area Servizi del portale dell’Autorità.
  • per i raggruppamenti di cui al punto C) del modulo dell’allegato che non  prevedono personalità giuridica, l’obbligo di comunicazione è assolto dalla  mandataria o comunque dalla capogruppo.

In allegato il Comunicato del Presidente unitamente al modulo per l’iscrizione.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

Link Correlati

Speciale Codice Appalti