Affidamenti in house, iscrizione nell'Elenco differita al 30 novembre 2017

Il termine per la presentazione della domanda di iscrizione nell'elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante ...

30/10/2017
© Riproduzione riservata
Affidamenti in house, iscrizione nell'Elenco differita al 30 novembre 2017

Il termine per la presentazione della domanda di iscrizione nell'elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house previsto dall’art. 192 del d.lgs. 50/2016, è stato prorogato al 30 novembre 2017.

Lo ha annunciato l'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) con il Comunicato del Presidente 25 ottobre 2017 recante "Precisazioni sull’attivazione dell’Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società “in house”, previsto dall’art. 192 del d.lgs. 50/2016".

Ricordiamo che sulla Gazzetta Ufficiale n. 236 del 9 ottobre 2017 sono state pubblicate le linee guida ANAC n. 7 aggiornate con determinazione n. 951 del 20/09/2017, entrate in vigore il 10 ottobre 2017. Come annunciato nel Comunicato del Presidente 5 luglio 2017, il termine per l’avvio della presentazione della domanda di iscrizione nell’Elenco sarebbe dovuto essere il 30 ottobre 2017.

Termine che, nelle more della messa in esercizio dell’applicativo informatico dell’elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori di cui all’art. 192 del d.lgs. 50/2016, è stato posticipato al 30 novembre 2017.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

Link Correlati

Speciale Codice Appalti