Ai Geometri i servizi di consulenza per gli Immobili della Croce Rossa Italiana

Hanno tempo fino al 12 febbraio 2016 i geometri italiani per dimostrare i requisiti professionali per la redazione di pratiche catastali, attestati di presta...

27/01/2016
© Riproduzione riservata
Ai Geometri i servizi di consulenza per gli Immobili della Croce Rossa Italiana

Hanno tempo fino al 12 febbraio 2016 i geometri italiani per dimostrare i requisiti professionali per la redazione di pratiche catastali, attestati di prestazione energetica e perizie estimative, necessari per l'affidamento delle attività in convenzione con la Croce Rossa Italiana.

E' stata, infatti, siglata il 16 dicembre 2015 la convenzione tra il Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati (CNGeGL) e la Croce Rossa Italiana (CRI) per l'espletamento di tutte le operazioni di tipo catastale (DOCFA e PREGEO), della redazione dell'Attestato di Prestazione Energetica (APE) e delle perizie estimative per l'intero patrimonio dell'Ente.

La convenzione fa seguito alla manifestazione di interesse che il 24 aprile 2015 la CRI ha pubblicato sul suo sito istituzionale per l'affidamento, in regime di convenzione con tipologia "a chiamata", delle seguenti attività tecniche:

  • espletamento di tutte le operazioni di tipo catastale (DOCFA e PREGEO);
  • espletamento della redazione dell'Attestazione di Prestazione Energetica;
  • espletamento della redazione di Perizie Estimative

per il patrimonio immobiliare dell'Entre Croce Rossa Italiana.

La convenzione prevede che gli incarichi vengano affidati a professionisti designati dal CNGeGL, desunti da elenchi nominativi, suddivisi per provincia ed in numero congruo rispetto agli immobili. I tecnici incaricati dovranno sottoscrivere l'accettazione dell'incarico, assumendo l'impegno a:

  • espletare tutte le prestazioni e tutti gli adempimenti previsti per la corretta, precisa e puntuale dichiarazione in catasto di ogni singola unità immobiliare da alienare e di tutte le parti comuni;
  • svolgere tutte le attività tecniche finalizzate agli aggiornamenti catastali, alla attestazione della prestazione energetica e alla perizia di stima per l'individuazione del valore di mercato delle unità immobiliari secondo le indicazioni che saranno impartite dalla CRI;
  • contenere gli onorari ed i compensi nel limite massimo fissato nel tariffario oggetto dell'aggiudicazione e allegato al presente articolo.

A titolo d'esempio, per il rilascio dell'APE sono previsti i seguenti compensi.

Rilievo e redazione Classi energetiche A, B, C

  • Edificato fino a 600 mc - € 200,00
  • Edificato tra 600 mc e 2.000 mc - € 250,00
  • Edificato oltre 2.000 mc - incremento pari al 10% per ogni 100 mc

Rilievo e redazione Classi energetiche D

  • Edificato fino a 600 mc - € 250,00
  • Edificato tra 600 mc e 2.000 mc - € 300,00
  • Edificato oltre 2.000 mc - incremento pari al 10% per ogni 100 mc

In allegato la convenzione con il tariffario e il modello da compilare per la dimostrazione dei requisiti professionali.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it