Arriva "Scrivania del Territorio", il software che assiste i professionisti con le pratiche di aggiornamento catastale

È stata pubblicata sul sito dell'Agenzia delle Entrate la piattaforma "Scrivania del Territorio", ovvero un ambiente di lavoro che rende disponibile, in un’u...

28/12/2016
© Riproduzione riservata
Arriva "Scrivania del Territorio", il software che assiste i professionisti con le pratiche di aggiornamento catastale

È stata pubblicata sul sito dell'Agenzia delle Entrate la piattaforma "Scrivania del Territorio", ovvero un ambiente di lavoro che rende disponibile, in un’unica interfaccia sul proprio PC, una serie di servizi per lo scambio di informazioni con le banche dati catastale e ipotecaria dell’Agenzia delle Entrate, con l’obiettivo di semplificare le attività del professionista e stimolarne la compliance.

Banner Nes Studio Tecnico Virtuale

Attraverso la nuova piattaforma sarà facilitato il lavoro dei professionisti nelle attività di compilazione e controllo degli atti di aggiornamento delle banche dati catastale e ipotecaria dell’Agenzia. Progressivamente saranno rilasciate le nuove versioni dei seguenti software, che permetteranno di dialogare con la Scrivania:

  • Docfa, per l’aggiornamento delle unità immobiliari del Catasto dei Fabbricati
  • Docte, per l’aggiornamento delle qualità colturali delle particelle terreni
  • Pregeo, per la predisposizione degli atti geometrici di aggiornamento della cartografia
  • Voltura e istanza titolarità, per l’aggiornamento delle intestazioni e dei diritti iscritti in catasto
  • Unimod, per la compilazione del Modello Unico da inviare per l’aggiornamento del registro e delle titolarità del sistema di pubblicità immobiliare e catastale.

Una volta installata la Scrivania del Territorio, gli utenti avranno accesso a una nuova generazione di applicazioni software in grado di fornire informazioni estratte dalle banche dati di riferimento, senza dover passare necessariamente dal sito istituzionale dell’Agenzia. L’invio degli atti continuerà ad avvenire, come di consueto, tramite il portale Sister, in attesa dello sviluppo delle funzionalità di trasmissione all’interno della Scrivania.

La Scrivania del Territorio assiste, quindi, il professionista nella attività di compilazione e controllo degli atti di aggiornamento, all’interno di un processo articolato in cinque fasi:

  1. l’autenticazione dell’utente ai servizi telematici
  2. la disponibilità delle informazioni necessarie per compilare il documento
  3. la compilazione vera e propria delle informazioni
  4. l’attivazione di servizi di utilità finalizzati alla compliance
  5. la trasmissione per via telematica del documento attraverso il portale Sister.

Per scaricare il software Scrivania del Territorio CLICCA QUI

A cura di Redazione LavoriPubblici.it