Ascensori: Nuove norme per l’apertura al pubblico esercizio

Sulla Gazzetta ufficiale n. 61 del 14 marzo scorso è stato pubblicato il decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasproti 9 marzo 2015 recante “Dis...

16/03/2015
© Riproduzione riservata
Sulla Gazzetta ufficiale n. 61 del 14 marzo scorso è stato pubblicato il decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasproti 9 marzo 2015 recante “Disposizioni relative all'esercizio degli ascensori in servizio pubblico destinati al trasporto di persone”.
Le norme contenute nel nuovo decreto si applicano agli ascensori destinati al trasporto di persone in servizio pubblico e sono state emanate in riferimento alle previsioni contenute nell’articolo 2 del Decreto del Presidente della Repubblica 19 gennaio 2015, n. 8 recante “Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 30 aprile 1999, n. 162 per chiudere la procedura di infrazione 2011/4064 ai fini della corretta applicazione della direttiva 95/16/CE relativa agli ascensori e di semplificazione dei procedimenti per la concessione del nulla osta per ascensori e montacarichi nonche' della relativa licenza di esercizio”.

Il Decreto oggetto della presente notizia entrerà in vigore il prossimo 29 marzo ed è composto dei seguenti 7 articoli:
  • Campo di applicazione
  • Apertura al pubblico esercizio
  • Esercizio
  • Manutenzione dell’impianto
  • Verifiche e prove periodiche
  • Disposizioni abrogate
  • Pubblicazione ed entrata en vigore

Per quanto concerne le procedure relative all’apertura al pubblico esercizio la Regione o l'Ente Locale concedente trasmette all'U.S.T.I.F. (Ufficio speciale trasporti a impianti fissi) territorialmente competente, la seguente documentazione:
  • a) individuazione del Responsabile dell'Esercizio. L'incarico del Responsabile dell'Esercizio è subordinato all'assenso degli Organi regionali, o degli enti locali, previo rilascio del nulla osta tecnico ai fini della sicurezza da parte dell'U.S.T.I.F. territorialmente competente;
  • b) proposta di Regolamento di Esercizio redatta dal Responsabile dell'Esercizio e controfirmata dall'esercente;
  • c) elenco del personale da adibire alle mansioni di sorveglianza dell'impianto ed al soccorso;
  • d) manuale per l'uso e la manutenzione dell'impianto;
  • e) relazione sul sistema di telesorveglianza, qualora non sia previsto il presenziamento, collegato ad una postazione presenziata permanentemente durante l'esercizio;
  • f) piano di soccorso per il recupero dei passeggeri, inclusi i portatori di handicap, in caso di immobilizzo della cabina.

A cura di Gabriele Bivona
Tag:

Link Correlati

Ascensori