Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA): aggiornata la modulistica in Sicilia

Aggiornata la modulistica per il rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale di competenza della Regione Sicilia ai sensi del decreto legislativo n. 15...

06/06/2016
© Riproduzione riservata
Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA): aggiornata la modulistica in Sicilia

Aggiornata la modulistica per il rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale di competenza della Regione Sicilia ai sensi del decreto legislativo n. 152/2006 e s.m.i.

È stato, infatti, pubblicato il Decreto Assessorato del Territorio e dellʼAmbiente 18 maggio 2016 recante "Autorizzazione integrata ambientale - Aggiornamento della modulistica e adozione degli indirizzi per la presentazione della domanda di autorizzazione integrata ambientale (art. 29-ter, decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i.)" (G.U.R.S. 03/06/2016, n. 24 - Parte I) che prende atto delle modifiche apportate al D.Lgs. n. 152/2006 (c.d. Codice dell'Ambiente) dal D.Lgs. n. 46/2014 di attuazione della Direttiva 2010/75/UE, in riferimento al Titolo III-bis della Parte seconda che disciplina l’autorizzazione integrata ambientale.

La pubblicazione del decreto si è resa necessaria per fornire indirizzi e chiarimenti sugli aspetti urgenti ai gestori delle installazioni IPPC (Integrated Pollution Prevention and Control ovvero Controllo e Prevenzione Integrata dell’inquinamento soggette ad autorizzazione integrata ambientale), con la sola esclusione della categoria di attività di cui al punto 5 dell’Allegato VIII alla parte seconda (Gestione dei rifiuti) del D.Lgs. n. 152/2006.

Entrando nel dettaglio, le domande per il rilascio dell’autorizzazione integrata ambientale di competenza regionale, ai sensi del decreto legislativo n. 152/2006 e s.m.i., successive alla data di entrata in vigore del presente decreto, ad eccezione delle attività industriali di cui al punto 5 dell’Allegato VIII alla parte seconda (Gestione dei rifiuti) del decreto legislativo n. 152/2006 e successive modificazioni, dovranno essere presentate utilizzando esclusivamente la modulistica riportata nell’Allegato A al nuovo decreto dell'Assessorato del territorio e dell'ambiente.

Le domande per il rilascio dell’autorizzazione integrata ambientale e la relativa documentazione dovranno essere presentate all'Assessorato del territorio e dell'ambiente, alle città metropolitane comunali ed alle strutture dell’A.R.P.A. Sicilia, competenti per territorio, in quattro copie cartacee e una copia conforme su supporto informatico necessaria ai fini della pubblicazione ed archiviazione elettronica da parte dell’autorità competente.

L'Allegato B al decreto fornisce gli indirizzi per la presentazione delle domande per le installazioni esistenti di nuovo assoggettamento ad Autorizzazione integrata ambientale e per l’attuazione dei procedimenti di riesame relativi all’Autorizzazione integrata ambientale e chiarimenti sulle modalità applicative della disciplina in materia di prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento alla luce delle modifiche introdotte dal D. Lgs. n. 46/2014.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

Documenti Allegati