Codice dei contratti: Rettificate dall’ANAC le linee guida nn. 1 e 6

Sulla Gazzetta ufficiale n. 38 del 15 febbraio 2017 sono state pubblicate due delibere dell’ANAC (Autorità nazionale anticorruzione) del 18 gennaio 2017 e pr...

17/02/2017
© Riproduzione riservata
Codice dei contratti: Rettificate dall’ANAC le linee guida nn. 1 e 6

Sulla Gazzetta ufficiale n. 38 del 15 febbraio 2017 sono state pubblicate due delibere dell’ANAC (Autorità nazionale anticorruzione) del 18 gennaio 2017 e precisamente:

  • la delibera n. 22 recante “Rettifica delle Linee guida n. 1 recanti: Indirizzi generali sull'affidamento dei servizi attinenti all'architettura e all'ingegneria”, adottate con delibera n. 973 del 14 settembre 2016;
  • la delibera n. 23 recante “Rettifica delle Linee guida n. 6 recanti: Indicazione dei mezzi di prova adeguati e delle carenze nell'esecuzione di un precedente contratto di appalto che possano considerarsi significative per la dimostrazione delle circostanze di esclusione di cui all'art. 80, comma 5, lett. c) del Codice”, adottate con delibera n. 1293 del 16 novembre 2016.

Si tratta, in entrambi i casi di esigue correzioni forse dovute a refusi nella predisposizione degli atti.

Nel caso della delibera n. 22 si tratta di un riferimento, contenuto nella  parte III, paragrafo 1, punto 1.3, alla legge delega n. 11/2016 che non deve essere alla lettera oo) ma alla lettera rr). Nel caso, poi, della delibera n. 23 si tratta di un riferimento, contenuto nella parte  II,  paragrafo 2.1.1.3, punto 8, al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 che non deve essere all’articolo 102, comma 2 ma all’articolo 106, comma 2.

In allegato la delibera ANAC n. 22, la delibera ANAC n. 23, le linee guida n. 1 e le linee guida n. 6 aggiornate alle due delibere

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

Link Correlati

Speciale Codice Appalti