Direzione dei lavori Costruzione di nuovi insediamenti universitari nell'area EX CIRIO in san Giovanni a Teduccio

Gara per l'affidamento del Servizio di Direzione dei Lavori relativi alla Costruzione di nuovi insediamenti universitari nell’area EX CIRIO in san Giovanni a...

10/03/2016
© Riproduzione riservata
Direzione dei lavori Costruzione di nuovi insediamenti universitari nell'area EX CIRIO in san Giovanni a Teduccio

Gara per l'affidamento del Servizio di Direzione dei Lavori relativi alla Costruzione di nuovi insediamenti universitari nell’area EX CIRIO in san Giovanni a Teduccio - Napoli. Moduli A1-A2/A3-D/A6-A7.

L’ammontare dell’appalto di servizi soggetto a ribasso ammonta a : € 2.362.715,55 oltre oneri fatturazione (Inarcassa ed IVA come per legge) suddiviso per ciascun modulo come di seguito specificato:

  • Moduli: A1-A2 per 862.683,77 euro;
  • Moduli: A3-D per 920.352,77 euro;
  • Moduli: A6-A7 per 579.679,01 euro.

In particolare il Direttore dei Lavori dovrà impegnarsi con la propria professionalità in modo da segnalare, con il massimo anticipo possibile, qualsiasi ipotesi di inadempimento, parziale o totale, dell’Appaltatore onde consentire all’Università di adottare le iniziative necessarie per evitare o contenere i relativi pregiudizi.

Ente Appaltante
Università degli Studi di Napoli Federico II
Corso Umberto I 40 bis
80138 Napoli
Telefono: +39 081-2533908-37309
Fax: +39 081-2537390
http://www.unina.it

Gara 14/S/2015
Codice CIG: 658629703A
Codice CUP: E65D05000040006 (MOD. A1 – A2)
Codice CUP: E66B05000040002 (MOD A3-D)
Codice CUP: E66B09000101002 (A6 – A7)
Codice CPV: 71247000

Importo complessivo soggetto a ribasso: 2.362.715,55 EUR oltre Inarcassa e IVA, oneri per la sicurezza derivanti da rischi interferenti pari a 0, per specifiche v. «Norme di Gara».

Durata dell'appalto o termine di esecuzione: 1752 giorni (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia
P.A.C. — Terza riprogrammazione (cod. Intervento CAMUN-04 e cod ID operazione SI_1_2412), nonché Accordo di Programma ex art. 34 D. Lgs. n. 267 del 18.8.2000 relativo al «Completamento del Polo Scientifico di San Giovanni a Teduccio» sottoscritto tra Università Federico II, Regione Campania e CNR in data 2.1.2014 rep. 01/2014.

Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
a1) inesistenza delle cause di esclusione di cui all'art. 38 del D. lgs.l63/06 e s.m.i, inesistenza delle cause di divieto, decadenza o di sospensione di cui all'art. 67 del D. Lgs. 159/2011; insussistenza di alcun divieto di contrarre con la pubblica amministrazione; insussistenza delle condizioni di cui all'art. 53, comma 16 ter, del D. Lgs. 165/2001;
a2) abilitazione all'esercizio della professione per l'esecuzione dei servizi di cui all'art. 252 del Dpr. 207/2010 prevista dall'ordinamento italiano o secondo le norme del paese di appartenenza, ovvero, per le società, iscrizione al Registro delle Imprese presso la CCIAA o equivalente per le norme del paese di appartenenza;
a3) iscrizione al relativo albo professionale, previsto dall'ordinamento italiano o secondo le norme del paese di appartenenza (solo per le persone fisiche).

Capacità economica e finanziaria
b1) fatturato globale per servizi di cui all'art. 252 del Dpr. 207/2010, espletati negli ultimi 5 esercizi antecedenti la pubblicazione del bando, per un importo pari almeno a 4 725 431,10 EUR;
b2) negli ultimi 10 anni, servizi di cui all'art. 252 del Dpr. 207/2010, relativi a lavori appartenenti alla categoria d'opera e grado di complessità, per un importo globale pari almeno ad una volta l'importo dei lavori per ciascuna categoria, come indicato nelle «Norme di gara».

Capacità tecnica
b3) negli ultimi 10 anni, due servizi di cui all'art. 252 del Dpr. 207/2010, relativi ai lavori appartenenti alla categoria d'opera e grado di complessità, per un importo totale non inferiore ad un valore pari a 0,40 volte l'importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione, come riportato nelle Norme di gara;
b4) aver utilizzato, negli ultimi 3 anni, un numero medio annuo di personale tecnico pari almeno a 8 unità come indicato nelle «Norme di Gara». Per i requisiti b1) e b4) resta ferma l'applicazione dell'art. 253, comma 15 bis, del Dlgs. 163/06 e smi. Per le società ed i professionisti esteri: requisiti ex art.47 d.lgs.163/06 e art.62 DPR 207/2010. Ulteriori informazioni e formalità necessarie per valutare il possesso dei requisiti: v. «Nome di gara».

Tipo di procedura: Aperta
Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d'oneri, nell’invito a presentare offerte o a negoziare oppure nel documento descrittivo

Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: 12 aprile 2016 - 12:00

Informazioni complementari
A) L'appalto è regolato dalle disposizioni di cui alla Legge n.136/2010 e, per le parti non in contrasto con la citata Legge, da quelle contenute nel Protocollo di legalità della Prefettura, nonché dall'art. 19, commi 4 e 5, del Regolamento di attuazione della Legge Regionale n. 3 del 27.2.2007: per gli obblighi a carico dei concorrenti V. «Norme di gara»; b) Il presente Bando è stato redatto nel rispetto del limite ex art. 66, comma 12, del D. Lgs. 163/06; pertanto, per specifiche al Bando, si vedano «Norme di gara»; c) Ai sensi dell'art. 77 D. Lgs.163/06, eventuali chiarimenti e/o integrazioni e/o modifiche al Bando e/o agli atti di gara, nonché ogni altro avviso relativo alla procedura di gara saranno pubblicati sull'Albo di Ateneo e nella sezione Gare, sul sito www.unina.it; pertanto, si invita alla consultazione costante del sito web fino alla scadenza del termine di presentazione delle offerte; d) Ai sensi dell'art. 71 del D. Lgs 163/06, eventuali chiarimenti possono richiedersi fino al 1.4.2016, secondo le modalità di cui alle «Norme di Gara». Si precisa che i chiarimenti pubblicati prevalgono sul contenuto dei Documenti di Gara; e) Documenti di Gara: sono pubblicati sull'Albo di Ateneo e nella sezione Gare sul sito www.unina.it, per l'elenco v. «Norme di gara»; f) Obbligo del pagamento del contributo all'Autorità: v. «Norme di Gara»; g) Responsabile del Procedimento: Dott. Paolo Chianese; h) verifica dei requisiti e sorteggio pubblico: v. «Norme di gara»; i) modalità di pagamento e penali: v. «Norme di gara»; l) Subappalto: v. «Norme di Gara»; m) risoluzione del contratto e obbligo ex art. 3 Legge 136/2010 e succ. mod.: v. «Norme di gara»; n) Sopralluogo obbligatorio, da esperirsi entro il 7.4.2016: per motivazione e modalità V. «Norme di gara»; o) Accesso agli atti — onere del concorrente di indicare eventuali segreti tecnici o commerciali: v. «Norme di Gara»; p) Spese a carico dell'aggiudicatario: v. «Norme di gara»; q) Obbligo di osservanza dei Codici di comportamento Nazionale e di Ateneo e Clausola di risoluzione: v. «Norme di gara»; r) Obblighi relativi alla verifica antimafia di cui all'art. 85 del D.Lgs. n. 159/2011: v. «Norme di gara»; s) Soglia minima di punteggio relativa all'offerta tecnica e misura massima di ribasso percentuale relativa all'offerta economica: v. «Indicazioni del responsabile del procedimento»; t) Obbligo del concorrente di indicare il domicilio eletto, l'indirizzo di posta elettronica certificata, l'indirizzo di posta elettronica ed il n. di fax, con l'eventuale autorizzazione all'utilizzo di quest'ultimo: v. «Norme di Gara»; u) Il contratto non conterrà la clausola compromissoria; v) Il contratto conterrà apposita clausola con la quale l'aggiudicatario assume gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla legge n. 136/2010.