Edificio in muratura: adeguamento e miglioramento sismico

È noto come la costruzione in muratura sia caratterizzata da un comportamento sismico complesso dovuto ad una serie di fattori: - la geometria degli element...

16/03/2017
© Riproduzione riservata
Edificio in muratura: adeguamento e miglioramento sismico

È noto come la costruzione in muratura sia caratterizzata da un comportamento sismico complesso dovuto ad una serie di fattori:
- la geometria degli elementi strutturali (spesso irregolare e frutto di trasformazioni nel tempo);
- la tecnica esecutiva della muratura (difficile da rappresentare con modelli meccanici perché materiale composito debolmente resistente a trazione).
La risposta sismica è quindi fortemente non lineare e i metodi di analisi devono inevitabilmente fare i conti con questa realtà.

Se vuoi maggiori info sull'argomento dell'articolo clicca su "PRONTO LAVORI PUBBLICI" e verrai ricontattato dalla nostra REDAZIONE

Il problema è complesso ed utilizzare strumenti troppo semplificati e non capaci di descrivere adeguatamente i fenomeni non è possibile per diverse ragioni:
a) la verifica diventa puramente convenzionale;
b) si perde il controllo fisico del risultato e il professionista non è in grado di giudicare il risultato;
c) nel caso di edifici esistenti, gli interventi rischiano di risultare troppo invasivi e, in molti casi, inefficaci o addirittura tali da peggiorare il comportamento.

Per quanto riguarda la sicurezza strutturale richiesta nel consolidamento sismico del costruito esistente, le NTC prevedono tre tipologie di intervento:
1) l’adeguamento;
2) il miglioramento;
3) la riparazione o intervento locale.

Recupero edilizio strutture in muratura

Adeguamento e miglioramento sismico degli edifici in muratura
Analisi sismica e calcoli strutturali Testo aggiornato alla revisione delle nuove NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI

Vai alla Promozione lancio: libro + software

Con il Nuovo Manuale "Adeguamento e miglioramento sismico degli edifici in muratura" viene descritto l’intero percorso da seguire per la verifica sismica di un edificio esistente secondo quanto prescritto dalle NTC, a partire dalla definizione dei parametri meccanici dei materiali, basati sul livello di conoscenza acquisito.
Il testo è un ausilio efficace ed un riferimento chiaro per il professionista che intende affrontare il tema dell’analisi degli edifici in muratura, in particolare quelli esistenti.

Punto di forza del manuale è il suo taglio pratico e diretto attraverso il quale si vuole fornire un supporto operativo per per professionisti della progettazione e quanti vogliono avere un quadro sufficientemente ampio delle tematiche afferenti a questa variegata tipologia costruttiva e può essere utilizzato da esperti ma anche da coloro che si avvicinano per la prima volta alle tematiche del recupero edilizio.

Il manuale propone, passo passo, lo studio della risposta sismica di un edificio, analizzando alcune possibili opere di consolidamento attraverso il calcolo. Seguono altri casi progettuali ricorrenti ed un esempio di compilazione della scheda di II livello prevista della Protezione Civile per edifici sensibili/strategici con il relativo calcolo degli indici di vulnerabilità.
Sono inoltre descritti numerosi esempi dal punto di vista sia teorico sia pratico, proponendo casi reali legati agli interventi di miglioramento, adeguamento ed intervento locale.
Il manuale affronta il calcolo della risposta strutturale sia globale che locale, quest’ultimo attraverso l’analisi dei meccanismi locali riportati ed esemplificati nell’opera.

Il software incluso, parte integrante della pubblicazione, gestisce le seguenti utilità in materia di adeguamento e miglioramento sismico degli edifici:

  • Elaborati tecnici per il miglioramento sismico (PDF);
  • Scheda di rilievo del paramento (PDF);
  • Scheda di sintesi della verifica sismica di edifici strategici ai fini della protezione civile o rilevanti in caso di collasso a seguito di evento sismico (PDF);
  • Orientamenti interpretativi su interventi locali o di riparazione in edifici esistenti (PDF);
  • Deliberazione della Giunta della Regione Liguria 20 dicembre 2013, n. 1662 – Art. 5-bis, comma 1, lettera c), L.R. n. 29/1983. Indirizzi interpretativi in merito alla definizione interventi sopraelevazione e ampliamento sugli edifici esistenti ai fini applicazione della normativa in materia di costruzioni in zone sismiche (PDF).

Se vuoi maggiori info sull'argomento dell'articolo clicca su "PRONTO LAVORI PUBBLICI" e verrai ricontattato dalla nostra REDAZIONE

Tag: